Bettini: "Rimpasto di governo? Sarebbe utile alla Repubblica"

Stefano Baldolini
·Ufficio centrale HuffPost
·1 minuto per la lettura
22/02/2020 Roma. Assemblea nazionale del Partito Democratico all Auditorium della Conciliazione. Nella foto, Goffredo Bettini. (Photo: Riccardo De Luca / AGF)
22/02/2020 Roma. Assemblea nazionale del Partito Democratico all Auditorium della Conciliazione. Nella foto, Goffredo Bettini. (Photo: Riccardo De Luca / AGF)

“Dopo la legge di bilancio perché non chiamare i rappresentanti più significativi delle forze politiche: questo non indebolisce Conte ma lo rafforza. Non sono contrario ad un riassetto del governo, lo ritengo utile per la Repubblica, per la democrazia italiana”. Così Goffredo Bettini, intervistato da “Stasera Italia”, risponde a chi gli chiede se sarebbe necessario un rimpasto di Governo.

“Io prendo atto che c’è una destra sovranista, illiberale e xenofoba e invece una parte del Centrodestra liberale e soffre in quello spazio. Noi dovremmo cercare di dialogare di più con quella parte”, ha continuato l’esponente dem parlando a Rete4.

“Io penso che si possa lavorare insieme per definire insieme: c’è uno scostamento di 20 miliardi, di questi 8 miliardi possono essere utilizzati una metà per il rinvio delle tasse e l’altra metà per il lavoro autonomo - come propone Forza Italia - che è quello meno protetto che soffre di più”, ha aggiunto.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.