Bianca Atzei e la psicoterapia: 'Non bisogna vergognarsi'


Bianca Atzei tramite il suo profilo Instagram ha voluto lanciare un messaggio riguardo la salute mentale invitando le persone a non vergognarsi di chiedere aiuto a uno psicologo.
La cantante, che non ha mai nascosto di essere ricorsa al supporto della psicoterapia, è diventata testimonial di una piattaforma che offre la possibilità di trovare una figura professionale adeguata.
"Oggi sono qui per parlarvi di un tema a cui tengo molto. Ci sono passata in prima persona e penso che non debba essere considerato un tabù", ha esordito l'artista di origini sarde.
"Tutti noi abbiamo bisogno di un supporto psicologico e non vi nego che anche io ho scoperto l'importanza della terapia, per imparare a conoscermi meglio, per superare i miei limiti e le difficoltà che stavo vivendo, soprattutto in un momento particolare della mia carriera", ha continuato."Mi sono fatta aiutare e sono riuscita a scacciare tutto ciò che rappresentava un impedimento alla mia crescita personale e professionale", ha confidato la 35enne.
"Avevo dei grossi limiti soprattutto nel lavoro", ha rivelato.
Bianca ha poi concluso: "Chiedere un aiuto e rivolgersi ad un professionista non deve essere motivo di vergogna, ma il primo passo per il proprio benessere".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli