Bicarbonato e limone: la ricetta per dimagrire

bicarbonato e limone

Poter dimagrire semplicemente curiosando tra gli scaffali della cucina? Perdere peso investendo una minima somma di denaro? Adesso sembra possibile! Il principio di base è quello che, mescolando in mezzo bicchiere di acqua tiepida un cucchiaio bicarbonato e il succo di mezzo limone, si possa ottenere una miscela brucia-grassi che permetta di ritornare in forma facilmente e senza nessuno sforzo apparente. Ma, come spesso accade, non è tutto oro quel che luccica e anche in questo caso è doveroso fare delle precisazioni prima di correre al supermercato a comprare tonnellate di limoni o prima di disdire l’abbonamento in palestra.

Bicarbonato e limone: il mix perfetto?

Viste le eccezionali proprietà di entrambi gli elementi, la loro unione porta ad un risultato che ne esalta ed amplifica le caratteristiche benefiche. La ricetta è semplice: basta mescolare acqua tiepida con un cucchiaio di bicarbonato e con il succo di mezzo limone ottenendo così un mix disintossicante. Questa bevanda dall’elevato potere alcalinizzante depura e disintossica diversi organi tra cui fegato, stomaco ed intestino. Però sembra che la “magia” finisca qui: infatti la perdita di peso è dovuta principalmente alla riduzione di liquidi dovuti alla fase depurativa e non da un’effettiva diminuzione della massa grassa corporea. Per avere dei benefici in termini di dimagrimento bisogna associare questa bevanda ad una dieta equilibrata e ad una regolare attività fisica. Per quanto sarebbe bello perdere peso senza sforzo, non è possibile farlo stando seduti sul divano facendo come unica attività quella di bere una tazza di bicarbonato e limone. Viste le numerose proprietà di entrambi gli elementi, questo mix è sicuramente una buona abitudine che può sostenere il fisico in un progetto di benessere più ampio. Se si vuole essere in forma ed in salute, tuttavia non può essere l’unico rimedio a cui affidarsi.

Limone: tanti benefici in un piccolo frutto

Il limone è un frutto che fa parte da secoli della tradizione agro-alimentare italiana ed è ormai reperibile in ogni periodo dell’anno ad un prezzo modesto. Le sue proprietà sono innumerevoli ma è la ricchezza di vitamina C a farne un perfetto alleato contro influenza e raffreddore. Un altro vantaggio che lo rende estremamente appetibile per chi volesse utilizzarlo all’interno di un regime alimentare, è il basso apporto calorico (11kcal per 100 gr) e l’alta percentuale di acqua (circa il 90% del peso totale). Il limone è anche ricco di antiossidanti che aiutano a contrastare i radicali liberi, è un anti-colesterolo, regola l’acidità ed è un potente alleato per la buona salute della pelle. Insomma: un vero e proprio concentrato di benessere a portata di mano.

Bicarbonato: mille usi e mille virtù

Il bicarbonato di sodio è una sostanza estremamente versatile: si usa per creme esfolianti, nei dentifrici home-made dall’azione sbiancante oppure nelle ricette per prodotti per la pulizia della casa. Oltre ad essere reperibile in ogni supermercato, è estremamente economico e di semplice utilizzo visto che si presenta come una polvere bianca facilmente dosabile. Una “vera casalinga” non può definirsi tale se almeno una volta nella vita non si è affidata al bicarbonato per cercare la soluzione ad problema domestico che, di primo acchito, sembrava impossibile da risolvere se non con costosi prodotti chimici. Inoltre, il bicarbonato è impiegato anche per migliorare lo stato di salute: la sua capacità di anti-acido lo rende un ottimo rimedio casalingo da usare per chi, sporadicamente, soffre di bruciore allo stomaco o per chi vuole agevolare la digestione dopo un pasto particolarmente pesante.