Billie Eilish diventa una sexy pin-up per Vogue

·1 minuto per la lettura

Billie Eilish è irriconoscibile sulla copertina del numero di giugno di Vogue U.K.

La star di «Bad Guy» ha abbandonato gli abiti larghi a cui aveva abituato i fan, trasformandosi in un’affascinante e sexy pin-up, con un corsetto e una gonna color carne firmati Gucci, con reggiseno e intimo di Agent Provocateur e guanti in latex di Atsuko Kudo.

«Così mi sento più donna», ha commentato la cantante, più bionda che mai.

Nello shooting diretto da Craig McDean e realizzato da Dena Giannini, Billie indossa anche un vivace completo di Alexander McQueen e una tuta attillata nera di Mugler.

Billie si è sempre fatta portavoce della body positivity, e questo nuovo look potrebbe non piacere a tutti i giovani che finora hanno tratto ispirazione dalla sua immagine.

«Penso di poter fare ciò che voglio», ha risposto la 19enne, consapevole dei rischi a cui potrebbe andare incontro. «Si tratta di fare ciò che ti fa stare bene. Se vuoi andare dal chirurgo estetico, allora vai e fai l’operazione. Se vuoi indossare un abito che qualcuno potrebbe considerare non adatto a te, fot****ne e indossalo. Se ti senti bella, allora sarai bella».

«Mostrare il proprio corpo e mostrare la propria pelle, così come non farlo, non dovrebbe togliere il rispetto a nessuno», chiosa la popstar.