Billie Eilish: ‘Vivere con la sindrome di Tourette è estenuante’


Billie Eilish ha detto che vivere con la sindrome di Tourette è “davvero estenuante”. La popstar 20enne soffre per questa condizione che porta le persone ad avere contrazioni improvvise o a ripetere certi suoni. Ha sottolineato che anche se i suoi tic non vengono notati dalla maggior parte delle persone, diventerebbero evidenti se venisse filmata per un periodo più lungo.
Ha spiegato: “Se mi filmate per un periodo abbastanza lungo, vedrete molti tic. Sono cose che non vengono notate da chi ha una breve conversazione con me, ma sono davvero estenuanti”.
La diva della musica ha poi fatto sapere che sebbene non le dispiaccia parlare della sua condizione, trova un po’ strano che alcuni ridano di lei per questa situazione. Parlando nel programma ‘My Next Guest’ con il conduttore David Letterman ha continuato: “La reazione più comune che le persone hanno è ridere perché immaginano che io stia cercando di essere divertente… e io mi offendo tantissimo per questo. E’ una cosa particolare che mi confonde”.
Billie ha anche sostenuto che moltissime persone, incluse altre celebrità, soffrono della sindrome di Tourette ma non ne parlano apertamente.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli