BioNTech, 'chiederemo ok a vaccino per bambini da 5 a 11 anni'

·1 minuto per la lettura

L'azienda tedesca BioNTech, che ha sviluppato insieme all'americana Pfizer il vaccino Comirnaty* contro il coronavirus Sars-CoV-2, chiederà l'approvazione per la somministrazione del prodotto anche ai bambini tra i 5 e gli 11 anni. Lo ha detto a 'Der Spiegel' l'amminisratore delegato di BioNTech, Ozlem Tureci, anticipando che "nelle prossime settimane sottoporremo i risultati del nostro studio sui bambini dai 5 agli 11 anni alle autorità e chiederemo l'approvazione per questo vaccino per questa fascia di età anche qui in Europa". Tureci ha spiegato che la casa farmaceutica con sede a Magonza ha avviato la produzione del vaccino per i bambini, che sarà lo stesso di quello somministrato agli adulti, ma in dosi ridotte.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli