BioNTech: "Sviluppato potenziale vaccino per la sclerosi multipla"

Ilaria Betti
·.
·1 minuto per la lettura
(Photo: Lucky7trader via Getty Images)
(Photo: Lucky7trader via Getty Images)

La società biotecnologica tedesca BioNtech che con Pfizer ha realizzato uno dei vaccini contro il Covid-19 ha ora annunciato lo sviluppo di un’altra procedura immunizzante, questa volta utile a prevenire la sclerosi multipla (SM). Pubblicati sulla rivista Science, i primi risultati ottenuti dall’azienda avrebbero portato al trattamento della SM in alcuni roditori. Stando a quanto affermato dagli esperti di BioNTech, questa procedura è simile a quella sviluppata in collaborazione con il gigante farmaceutico statunitense Pfizer per il vaccino contro il coronavirus.

“In pratica - spiega Uur ahin, immunologo e docente di Oncologia presso l’Universita’ di Magonza, nonché amministratore delegato di BioNTech - viene inoculata una sezione di RNA messaggero, materiale genetico che porta le cellule del corpo a produrre una proteina che conferisce l’immunità. Nel caso del vaccino contro il Covid-19, il sistema immunitario riconosce il virus in caso di reinfezione, producendo gli anticorpi specifici e combattendo l’infezione prima che possa diffondersi, mentre per la SM la tecnologia impedisce al sistema di attaccare i neuroni nel cervello e nel midollo spinale, prevenendo l’eventuale perdita della funzione corporea”. Gli studi clinici condotti sui topi, riportano gli autori, hanno portato all’arresto della progressione della malattia e al ripristino di alcune capacità motorie.

“Il vaccino BioNtech per il coronavirus - dichiara lo scienziato - ha un’efficacia del 95 per cento ed è stato il primo vaccino a RNA messaggero a ricevere l’approvazione per uso umano al di fuori di studi clinici. Oggi viene somministrato a migliaia di persone ogni giorno”. La sclerosi multipla, aggiunge lo scienziato, insorge quando il sistema immunitario deteriora lo strato protettivo che circonda i neuroni, la guaina mielinica, che consente il passaggio di impulsi elettrici at...

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.