Il bacio fa bene (anche) alla salute

Non solo amore: baciarsi fa perdere peso, giova alla pelle e attenua lo stress, grazie al lavoro fisico delle labbra e al rilascio di ormoni buoni come l'ossitocina. Ecco dunque quattro buoni motivi per non rinunciare mai al bacio.

Questioni di linea

Un bacio smaltisce le calorie, almeno 2 o 3 ogni minuto. Quindi un'effusione lunga e languida può essere benefica per il fisico quanto fare 500 metri di corsa. Alain Gaundev, nel suo 1001 cose che non sapevi sul sesso ha misurato che una coppia che si bacia ogni giorno, può anche permettersi senza sensi di colpa una fetta di torta al cioccolato ogni giorno. Meglio di così…

Lifting alla pelle

Un'appassionata sessione di baci fa lavorare intensamente i muscoli della bocca e del viso. Quando si è nel turbine della passione, e le labbra si avvinghiano, sono all'opera contemporaneamente 31 muscoli, dodici del viso e ben diciannove della lingua. Il tutto ha un effetto tonificante visibile da subito: meglio di un massaggio.

[Yahoo! Lifestyle - Le zone erogene in 10 domande]

Anti-stress

Un bacio permette il rilascio di ossitocina, un ormone che abbassa la pressione del sangue e rallenta la frequenza cardiaca. A tutto beneficio del bisogno di relax. Inoltre, il bacio favorisce l'aumento delle endorfine, le sostanze che sul nostro corpo hanno un effetto benessere che nient'altro può garantire, con proprietà simili a quelle degli oppiacei, ma più forti e senza rischi per la salute.

Infine, l'amore

Ancora un merito per l'ossitocina che viene prodotta dal bacio: è praticamente un ormone sociale. Aumenta le funzionalità dell'encefalo, e amplifica l'empatia, la capacità di stabilire un collegamento emotivo con l'altro. Insomma, aumenta la sensazione, fisica e tangibile, del legame con l'altra persona. Più ci si bacia, più ci si ama.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli