Borse di pelle: trucchi e consigli per pulirle al meglio

borse di pelle

Le borse di pelle, soprattutto se di una marca a cui abbiamo fatto la corte per anni, hanno un valore inestimabile. L’accessorio preferito dalle donne, affinché sia come un diamante e duri per sempre, ha bisogno di ‘cura’ e ‘prevenzione’. Così come si fa con le scarpe, anche le borse vanno pulite al meglio. Ecco alcuni trucchi e consigli per farle tornare a splendere.

Borse di pelle: come pulirle

La stragrande maggioranza delle donne ha due passioni: le scarpe e le borse. Soffermandoci su questo ultimo ‘prodotto’, alla domanda qual è la vostra gioia o il desiderio più grande, le risposte suonano più o meno così: “Bauletto Louis Vuitton”, “Baguette di Fendi”, “Hobo bag di Gucci”, “Saddle Bag di Dior” e “Birkin”. Che siate già riuscite a realizzare il sogno di acquistarne una o meno, poco conta. È bene sapere che le borse in pelle, sia extra lusso che ‘basic’, hanno sempre bisogno di ‘cura’ e ‘prevenzione’. Questi accessori, infatti, sono soggetti all’usura e si possono facilmente macchiare o graffiare. Cosa fare per pulirle? Seguendo alcuni trucchetti è possibile vederle perfette come se fossero state appena acquistate. Gli esperti di The Handbag clinic, attraverso un’intervista rilasciata a Cosmopolitan UK, hanno spiegato quali sono i consigli da seguire per prenderci cura delle borse in pelle. Innanzitutto è bene utilizzare sempre e soltanto prodotti specifici. Necessari sono: un detergente e una crema per pulire la pelle e un panno morbido.

I passaggi da seguire

Per pulire una borsa in pelle occorrono circa 15 minuti. Il procedimento andrebbe ripetuto ogni 2 – 3 mesi se l’utilizzo della bag è quotidiano, mentre ogni 6 – 9 mesi se viene sfoggiata solo per il weekend. I passaggi da seguire sono:

  • Creare uno strato di schiuma con il detergente per pulire la pelle, massaggiando delicatamente il prodotto.
  • Lasciare asciugare per qualche minuto prima di mettere la crema. Assicurasi di passarla soprattutto nelle zone che si toccano maggiormente, ovvero manici e angoli. Lasciarla agire per almeno 10 minuti e poi togliere il prodotto in eccesso.
  • Se la borsa è di colore chiaro o di una pelle che assorbe molto, ripetere il processo una seconda volta per avere risultati visibili fin da subito.

Se non avete abbastanza tempo per pulire l’intera borsa, ricordatevi di farlo almeno nelle zone più delicate, ovvero angoli, manici e superficie esterna. Oltre ai passaggi sopraelencati, è bene tenere sempre a mente di non lasciare trucchi e penne sfusi all’interno e portare sempre con sé un gancio portaborsa.

Rimedi contro i cattivi odori

Le borse di pelle vanno sempre pulite sia all’esterno che all’interno perché soltanto così si possono rimuovere anche i cattivi odori. I consigli degli esperti di The Handbag clinic sono:

  • Assicurarsi di avere i prodotti giusti per trattare i materiali con i quali è fatta la borsa.
  • Se la fodera interna si può estrarre, toglierla e pulirla accuratamente.
  • Ricordarsi di pulire anche le tasche interne e le maniglie della borsa.
  • Una volta finito, passare una crema protettiva sulla pelle e uno spray apposito per tessuti, cosicché li mantenga freschi. Non esagerare perché la pelle si potrebbe danneggiare.

Quando non utilizzate la borsa ricordatevi sempre di proteggerla nel modo giusto: non lasciarla mai completamente vuota, metti della carta o della plastica al suo interno affinché mantenga la forma, e mettila via con il sacchetto di stoffa dato in dotazione nel momento dell’acquisto (in assenza va bene anche una vecchia federa di un cuscino).

Cose da non fare

Se non avete a portata di mano prodotti specifici per il trattamento della pelle, evitate di danneggiare la borsa e portatela da un esperto del settore. Inoltre, ricordatevi mai di non utlizzare acqua e sapone da sella e non lasciare mai la bag alla luce diretta del sole. Un altro consiglio molto importante, soprattutto quando si parla di borse di ‘lusso’, è di non caricarle mai troppo. Riempirle fino allo stremo, infatti, potrebbe causare danni e graffi alle maniglie, alle catene, alle cerniere o alla clip, in base alla chiusura della borsa.