Brad Pitt e Angelina Jolie sono di nuovo in buona (l'ex bodyguard ha vuotato il sacco)

Di Monica Monnis
·3 minuto per la lettura
Photo credit: Jon Kopaloff - Getty Images
Photo credit: Jon Kopaloff - Getty Images

From ELLE

All'inizio tutta la querelle sul divorzio tra Brad Pitt e Angelina non prometteva nulla di buono (non ai livelli di Johnny Depp e Amber Heard per cui si sono toccate vette mai esplorate prima) con accuse reciproche e pochi virgolettati, figli schierati, scheletri nell'armadio e ombre della dipendenza pronte a inghiottire persino il senno di poi. Oggi pare che tra i due ex sia tornato il sereno, con lui avvistato nei giorni scorsi nella casa di lei ("È rimasto per circa un'ora e mezza, poi è uscito da un'uscita secondaria che non utilizza normalmente", ha scritto il The Sun e a ruota tutti gli altri, "stava chiaramente facendo tutto questo per non essere visto. Il suo più grande desiderio è di risolvere la maggior parte dei problema al di fuori dell'aula"). Nel frattempo e in attesa di nuovi sviluppi, l'ex guardia del corpo dei Brangelina ha vuotato il sacco sulla loro vita insieme. Curios* vero?

Photo credit: Andreas Rentz - Getty Images
Photo credit: Andreas Rentz - Getty Images

Mark Billingham, 53 anni di cui 27 al Servizio Aereo Speciale del Regno Unito (per cui è stato insignito dalla Regina Elisabetta in persona dell'Ordine dell'Impero Britannico) ha lavorato come bodyguard per alcuni delle più grandi star inglesi e americane, tra cui l'attore Tom Cruise e la modella Kate Moss, prima di essere arruolato dalla coppia d'oro di Hollywood alias Brad Pitt e Angelina Jolie (oggi inevece è la star di un reality australiano, ma questa è un'altra storia). Nei 18 mesi di onorato servizio dai Brangelina, quando i due andavano ancora d'amore e d'accordo, ne ha viste e sentite parecchie e ne ha raccontate un paio alla testata australiana Woman's Day (in attesa di una bella biografia non autorizzata?). "La loro più grande paura era che i loro figli potessero essere rapiti. È tutta una questione di soldi", ha raccontato Billingham lanciando la bomba.

Photo credit: Monica Schipper - Getty Images
Photo credit: Monica Schipper - Getty Images

"Lavorare con celebrità di così alto profilo è stato fantastico. Io ho imparato molto da loro, loro hanno imparato molto da me, e il bello di lavorare insieme è stato il rispetto reciproco. Hanno rispettato il mio lavoro e io ho rispettato il loro, e tutto questo ha funzionato bene creando un'intesa molto professionale", ha spiegato Mark prima di svelare di essere rimasto colpito dalla "gestione del tempo" della coppia, sempre attenta a mantenere un equilibrio tra "la loro vita familiare, il loro lavoro ei loro numerosi progetti di beneficenza". Peccato che non sia bastato per evitare i titoli di coda.

Photo credit: Jun Sato - Getty Images
Photo credit: Jun Sato - Getty Images

Dunque, ricapitolando, Brad e Angelina si sono separati nel 2016 dopo due anni di matrimonio e dieci di fidanzamento e da allora il motivo del contendere sono i figli Maddox, 19 anni, Pax, 16, Zahara, 15, Shiloh, 14 e i gemelli Vivienne e Knox, 12 (in pratica Brad vorrebbe la custodia condivisa ma Angelina sarebbe scettica a riguardo e decisa a rivendicare la custodia esclusiva). Lui sarebbe di nuovo single dopo la fugace storia d’amore con la modella tedesca 27enne, Nicole Poturalski, e nonostante le pressioni da tutti i fronti pare non sia interessato alla "minestra riscaldata" con nessuna delle sue due ex mogli (e al #teamJen e il #teamAngie non resta che mettersi l'anima in pace).