Brian May: intervento chirurgico agli occhi per migliorare la vista

·1 minuto per la lettura

Brian May ha subito un intervento chirurgico agli occhi per migliorare la vista.

Il chitarrista 73enne ha condiviso la notizia giovedì su Instagram, con un selfie che lo ritrae allo specchio con una maschera e un camice da ospedale, ma assicura ai fan che starà presto meglio.

«One Vision! Tutto pronto e in attesa... di un piccolo intervento chirurgico agli occhi», ha scritto Brain May, citando il titolo del successo dei Queen del 1985.

«Sono in buone mani. Non c'è bisogno di preoccuparsi. Sarà tutto risolto in una giornata di lavoro... dovrebbe davvero migliorare la mia concentrazione, e la mia visione stereoscopica».

Il rocker è tornato sui social media più tardi nel corso della giornata per condividere un altro selfie, questa volta con una benda sull'occhio sinistro.

«Tutto fatto!! Non ho davvero sentito niente. Ha richiesto un po' di anestetico locale e un po' di sedazione. Quindi durante l'intera procedura ero cosciente, e molto affascinato. Il tutto è durato circa 20 minuti».

«La benda rimane fino a domani mattina. È un iPatch! Quindi ovviamente dovrò toglierla e rimetterla di nuovo. Grazie mille al mio chirurgo oculista, il brillante Robin Hamilton, e al mio anestesista Con, e a tutte le persone adorabili della London Clinic che si sono prese cura di me così gentilmente».

La chirurgia dell'occhio di May è l'ultima di una lunga serie di procedure mediche: nel 2020 il rocker ha subito un infarto, un'emorragia allo stomaco e altre complicazioni.