Britney Spears, la reazione al film: "Ho pianto due settimane"

Primo Piano
·2 minuto per la lettura
Britney Spears, la reazione al film:
Britney Spears, la reazione al film: "Ho pianto due settimane" (Photo by Axelle/Bauer-Griffin/FilmMagic)

Britney Spears ha dichiarato di aver "pianto per due settimane" dopo aver saputo del recente documentario sulla sua carriera. Uscito a febbraio, "Framing Britney Spears" parla dei problemi mentali di Britney e del modo in cui è stata trattata dai media, oltre al tutore che ha dominato la sua vita e le sue finanze per 13 anni.

La cantante, infatti, dal 2008 è sotto tutela legale dopo aver sofferto di due crolli nervosi. Suo padre Jamie Spears, 68 anni, ha gestito le sue finanze e affari personali, anche se a settembre 2019 ha dovuto mollare per motivi di salute. Al suo posto è subentrata una professionista, Jodi Montgomery, che adesso la popstar vuole rendere sua tutrice in modo permanente.

GUARDA ANCHE - Kelly Rowland si rifiuta di vedere il documentario su Britney Spears

Britney si era già riferita, seppure indirettamente, al documentario ma adesso ha deciso di rompere il silenzio e scriverne apertamente su Instagram. Queste le sue parole: "Non ho visto il documentario ma per quello che ho potuto capire mi sono sentita in imbarazzo per il modo in cui mi hanno messa in luce".

"Ho pianto per due settimane e... qualche volta piango ancora", ha aggiunto.

La popstar 39enne ha postato un video in cui si vede mentre balla sulle note della canzone "Crazy" degli Aerosmith, spiegando che ha bisogno di ballare sulla musica di Steven Tyler "ogni notte della mia vita per sentirmi umana, selvaggia e viva".

"Sulla mia vita si è molto speculato, mi hanno guardata e giudicata per tutta la mia esistenza", ha scritto. "Serve molta forza e fiducia nell'universo per fare i conti con la tua vulnerabilità perché anche se sono stata giudicata e insultata dai media, sono ancora qui oggi",

"Ogni giorno - ha continuato la Spears - danzare mi regala gioia... Non sono qui per essere perfetta... essere perfetta è noioso... Sono qui per trasmettere gentilezza".

GUARDA ANCHE - Britney Spears: il padre non vuole più essere il tutore