Britney Spears tuona contro il fratello: ‘Non l’ho invitato’


Britney Spears ha spiegato di non aver mai invitato suo fratello Bryan al suo matrimonio. La cantante lo scorso 9 giungo ha sposato il compagno Sam Asghari con una cerimonia nella loro casa in California, dopo cinque anni di relazione. Tutti i familiari più stretti di Brit non erano presenti all’evento e la fidanzata di Bryan, Amber Lynn Conklin ha affermato che lui non è potuto andare alle nozze perché doveva essere alla cerimonia di fine anno della figlia.
Ora però la reginetta del pop ha chiarito di non aver mai invitato Bryan. In un post su Instagram, rivolgendosi direttamente a lui, ha scritto: “Non sei mai stato invitato al mio matrimonio… perché allora rispondere???”.
Amber aveva condiviso una foto di Bryan con sua figlia Lexie, avuta da una precedente relazione, e aveva scritto sul social: “Il caso ha voluto che Lexie avesse la cerimonia della fine delle elementari e non abbiamo potuto farci niente… Bryan ha dovuto scegliere ma doveva esserci per sua figlia”. Aveva poi aggiunto: “E’ triste dover saltare un momento tanto importante, ma sono così felice per il matrimonio di Britney e Sam…”.
Nella sua risposta Britney ha fatto riferimento a un’intervista del 2020 di Bryan in cui quest’ultimo aveva spiegato perché la sorella era sotto tutela legale di loro padre. Quando il conduttore del podcast ‘As NOT Seen on TV’ aveva chiesto a Bryan perché la famiglia non potesse lasciare in pace Britney, lui aveva messo in dubbio che la sorella avesse le capacità per vivere autonomamente.
Britney ha concluso: “La tua intervista su quel podcast è stata così SPECIALE… Quando ti è stato chiesto da quell’uomo incredibilmente gentile ‘perché la tua famiglia non la lascia stare?’, la tua risposta è stata… ‘Lei non riesce neanche a prenotare un ristorante per cena’…”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli