Bruce Willis, la moglie rompe il silenzio dopo la diagnosi di afasia

Emma Heming Willis torna a parlare a pochi mesi dal ritiro dalle scene del marito Bruce Willis, affetto da afasia.

La moglie del divo di Hollywood ha aggiornato i fan in una delle sue ultime Instagram stories.

«Quando metti i bisogni di tutti al di sopra dei tuoi, nessuno vince», ha scritto. «Non lo faccio certo nella maniera più perfetta possibile, ma ci sto davvero provando in modo da poter essere il meglio che posso per le persone che amo e a cui voglio bene».

A fine marzo, fu proprio la famiglia di Bruce ad annunciare l’addio al cinema del veterano di Hollywood, colpito dal disturbo cognitivo, caratterizzato dalla perdita della capacità di comporre o comprendere il linguaggio, dovuta a lesioni alle aree del cervello deputate alla sua elaborazione.

«Vogliamo condividere con i suoi straordinari sostenitori - leggeva la nota -, come famiglia, che il nostro amato Bruce ha avuto alcuni problemi di salute e gli è stata recentemente diagnosticata l'afasia, che sta influenzando le sue capacità cognitive. Di conseguenza, Bruce si sta allontanando dalla carriera che ha significato così tanto per lui».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli