Brutta reazione a un vaccino: come evitarla

·2 minuto per la lettura
brutta reazione a un vaccino
brutta reazione a un vaccino

È molto insolito che i bambini abbiano una brutta reazione a un vaccino, ma ci sono diverse cose che puoi fare per aiutare a proteggere tuo figlio. Innanzitutto è necessario individuare i vari sintomi di una grave reazione.

Brutta reazione a un vaccino: come evitarla

Assicurati che sia sano. La maggior parte degli esperti non consiglia di vaccinare il tuo bambino se ha la febbre o qualsiasi malattia più grave di un comune raffreddore.

Discuti le allergie con il medico. Se tuo figlio ha delle allergie, potrebbe aver bisogno di evitare certi vaccini. Le allergie al latte di mucca o alle arachidi non sono un problema quando si tratta di vaccini. Tuttavia, un bambino che è allergico alla gelatina potrebbe dover evitare i vaccini MMR e varicella, che sono fatti con la gelatina. Inoltre, un bambino che è allergico al lievito non dovrebbe ricevere il vaccino per l’epatite B, che contiene lievito.

Dì al tuo medico se il bambino ha mai avuto una reazione allergica a un antibiotico. Alcuni vaccini sono fatti con gli antibiotici streptomicina, neomicina e polimixina B. Se tuo figlio è allergico alla penicillina, non dovrebbero esserci problemi.

Informa il medico se il bambino è allergico alle uova. La maggior parte dei vaccini antinfluenzali sono fatti con una piccola quantità di proteine dell’uovo. Se l’allergia all’uovo di tuo figlio è grave, il medico probabilmente consiglierà che riceva il vaccino antinfluenzale in clinica o in ospedale sotto controllo medico. Anche il vaccino contro la febbre gialla, dato a coloro che viaggiano nei paesi in via di sviluppo, contiene proteine dell’uovo. Ai bambini allergici alle uova si consigliava di non ricevere il vaccino MMR, che è fatto con cellule di embrione di pulcino. Tuttavia, studi recenti hanno stabilito che i bambini allergici alle uova non sono influenzati negativamente dal vaccino MMR.

Reazioni lievi al vaccino, come febbre bassa e dolore o gonfiore nel sito di iniezione, sono abbastanza comuni. Se il tuo bambino ha avuto una reazione lieve a un vaccino precedente, chiedi al tuo medico se va bene dargli un antidolorifico prima di fare l’iniezione. L’ibuprofene (se ha 6 mesi o più) o l’acetaminofene possono ridurre i sintomi e renderlo più confortevole.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli