Bruxelles: cosa vedere, tutti i monumenti più famosi

bruxelles cosa vedere

Bruxelles è la bellissima capitale del Belgio. Ti stai chiedendo cosa vedere? Le attrazioni sono diverse.



Ricca di storia e cultura, non mancherà di esaudire i desideri dei più diversi turisti. Tante sono le attrazioni ed i luoghi da visitare in questa città ricca di contrasti. Vediamo insieme tutti i luoghi che meritano assolutamente una visita.

Bruxelles cosa vedere

Bruxelles è una città ricca di contrasti e tutta da scoprire. La prima cosa da visitare, che è anche il simbolo di questa affascinante città, è la Grand Place. Questa piazza è il cuore del centro storico della città ed è l’orgoglio dell’architettura fiamminga. E’ un luogo ricco di meravigliosi edifici ed è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

Bruxelles è famosa per i suoi contatti con l’antiquariato. Una visita meritano il Mercato delle Pulci di Sablon ed il Quartiere degli Antiquari. A Bruxelles si trova inoltre il Museo delle Belle Arti, dove è possibile ammirare tutta la bravura e la maestria degli artisti fiamminghi.

Un altro museo molto famoso nella capitale belga è il Museo del Fumetto. Il Belgio, forse non tutti lo sanno, ma è la patria di quest’arte. Proprio qui sono nati i Puffi, Zagor, Tintin e molti altri. Infatti, il fumetto viene considerata la Nona Arte Belga.

Un altro luogo da vedere nella capitale belga è l’Ilote Sacré, ovvero l’Isola Sacra. Si tratta di un intricato groviglio di vie molto romantiche e caratteristiche, proprio alle spalle della Grand Place. Questi vicoli sono sempre affollati e pieni di locali e bar , ma anche negozi dove acquistare dei simpatici souvenir della città.

Grand Place

Monumenti Bruxelles

Sono veramente molti i monumenti da non perdere a Bruxelles. Vediamo insieme i principali da visitare.

Simbolo della città è la singolare struttura situata nel Parco Heysel, nella parte nord della città. Costruito in onore dell’Esposizione Universale che si tenne a Bruxelles nel 1958, l’Atomium rappresenta un cristallo di ferro ingrandito. E’ costituito da 9 sfere ed ognuna di esse ha un diametro di 18 metri. La loro grandezza permette di ospitare in esse convegni, mostre, concerti e conferenze. Dalle sue singolari sfere è possibile ammirare il panorama dell’intera città belga.

Atomium

Altro simbolo caratteristico della città é il Mannequin Pis. Questo è il soggetto, realizzato in bronzo, di una fontana che raffigura un bambino che fa pipì, Julien. La leggenda che ha reso famoso il piccolo Julien, narra che il bambino fece appunto la pipì su una miccia e in tal modo salvò la città di Bruxelles. Ad oggi, la piccola statua in bronzo risulta uno dei monumenti più fotografati della città.

Una visita merita anche la Cattedrale di Notre Dame du Sablon, nell’omonimo quartiere. E’ un vero capolavoro dell’arte gotica ed un simbolo illustre della città.

Cattedrale di Notre Dame du Sablon