Bucce di mandarino: i benefici per la cellulite

·2 minuto per la lettura
bucce mandarino cellulite
bucce mandarino cellulite

Il mandarino è il frutto tipico dei mesi più freddi dell’anno e fa benissimo alla nostra salute. Altrettanto benefiche sono le bucce di mandarino, da conservare e utilizzare per contrastare la tanto odiata cellulite. Scopriamone insieme i vantaggi e gli utilizzi.

Bucce di mandarino: perché fanno bene contro la cellulite?

Dalle bucce di mandarino è possibile ricavare l’olio essenziale di mandarino, estremamente efficace sulla cellulite. Questo prodotto naturale, infatti, può essere massaggiato sulla pelle per idratarla in profondità, per prevenire la comparsa delle smagliature e per sciogliere gli accumuli adipe localizzato.

Le bucce di mandarino, quindi, non sono solo efficaci sulla cellulite ma anche sulla ritenzione idrica: se si effettua un massaggio con l’olio, infatti, è possibile riattivare la circolazione sanguigna e stimolare il sistema linfatico. Così facendo, vengono eliminati dal corpo i liquidi e le tossine in eccesso.

L’olio essenziale di mandarino, proprio per queste sue caratteristiche, si rivela un vero toccasana non solo per chi ha la cellulite, ma anche durante la gravidanza, quando si tende ad accumulare liquidi e compaiono le smagliature.

L’olio ottenuto dalle bucce di mandarino, però, è benefico anche per altri motivi. Al suo interno, infatti, contiene una grande quantità di antiossidanti, utili a contrastare l’azione dei radicali liberi e a prevenire l’invecchiamento cellulare. Massaggiato sulla pelle, infatti, dona all’incarnato un aspetto uniforme e luminoso e un colorito sano.

Bucce di mandarino: come utilizzarle contro la cellulite

Per beneficiare delle proprietà del mandarino sulla pelle, è possibile preparare in casa l’olio di mandarino utilizzando le bucce del frutto. Basterà frullare insieme le bucce di due mandarini e mettere il composto in un pentolino. Aggiungete poi dell’olio di cocco fino a coprire del tutto le bucce frullate e fate sobbollire il tuto a fiamma bassa per almeno 5 minuti. Filtrate poi il composto e conservatelo in un barattolo in vetro in un luogo fresco e asciutto. Utilizzatelo poi all’occorrenza, quando notate accumuli di adipe o ritenzione idrica.

Cellulite e bucce di mandarino: gli altri effetti benefici

Contro la cellulite si consiglia di consumare regolarmente i mandarini, dei frutti che contengono tante proprietà benefiche. Gli agrumi, infatti, sono ricchissimi di vitamina C, che rinforza il sistema immunitario e ci protegge dai malanni di stagione. Non solo, i mandarini contengono anche sali minerali come potassio e calcio, che favoriscono la diuresi, prevenendo così ritenzione idrica e la comparsa di cellulite.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli