Bugo trascina Morgan in tribunale per 240mila euro

·1 minuto per la lettura

Bugo ha trascinato Morgan in tribunale chiedendogli 240mila euro di danni.

La prima udienza si è tenuta il 26 maggio e ha visto i due ex amici e collaboratori confrontarsi in aula, per poter mettere fine alla guerra causata dalla mancata esibizione a Sanremo 2020.

«Si è tenuta oggi a Milano la prima udienza», riporta in esclusiva Rolling Stone. «Marco Castoldi (il nome all’anagrafe di Morgan) è stato chiamato in giudizio da parte di Bugo e degli altri autori del brano Sincero (Bonomo, Bertolotti, Edizioni Curci/Tetoyoshi) per due diverse contestazioni. La prima riguarda l’aver cambiato il testo di “Sincero” a Sanremo e quindi portato il progetto all’eliminazione dalla gara. Il secondo perché l’artista ha condiviso sui social il brano (nelle sue diverse versioni) e altri riferimenti agli altri ex sodali. In totale, per danni patrimoniali e non, la richiesta pervenuta agli avvocati di Morgan è di 240mila euro. Il giudice ha accolto le richieste degli avvocati dell’artista di redigere una memoria difensiva e quindi l’udienza è stata spostata al prossimo 10 giugno».

Morgan sta affrontando anche un'altra causa legale, intentatagli dall'ex compagna Angelica (musicista conosciuta con il nome d'arte di Santangelica) per stalking.