Buon compleanno a Jessica Alba, 40 anni, fascino immutato e 5 film in cui ha lasciato il segno

Di Letizia Rogolino
·4 minuto per la lettura

Jessica Alba compie 40 anni. L’affascinante attrice nata il 28 Aprile 1981 a Pomona, in California da padre messicano e madre danese, è attualmente protagonista della serie tv L.A.’s Finest e il suo ultimo film è stato Killers Anonymous del 2019 in cui ha recitato al fianco di Gary Oldman per la regia di Martin Owen.

Non si sente spesso parlare di lei, sia per quanto riguarda la sua carriera, sia per eventuali gossip inerenti la sua vita privata. Forse Jessica preferisce dedicare il suo tempo alla famiglia, in particolare al marito Cash Warren e i loro tre figli.

Tuttavia se buttate un occhio sulla sua filmografia la lista è davvero lunga, anche se si alternano successi a titoli più modesti, oltre ad alcuni flop meno conosciuti. Il suo fascino però è rimasto immutato, con quel sorriso dolce che l’accompagna da Le Nuove Avventure di Flipper e un fisico sensuale celebrato più volte al cinema in film come Sin City o Honey. Per festeggiare il suo compleanno ricordiamo cinque film che hanno lasciato il segno ed è bello rivedere.

MACHETE

Jessica Alba è presente in Machete e Machete Kills, i film di azione con Danny Trejo nei panni dell’antieroe trucido e istintivo che fa fuori chiunque se lo meriti. Nei panni di Sartana Rivera, un ufficiale dell’immigrazione, Alba si misura con un ruolo in bilico tra bene e male. Sa badare a se stessa e sa bene cosa vuole, ma deve dividersi tra la legge e la famiglia, cercando di fare la scelta più giusta. Viene mandata ad arrestare Machete, un ex agente della polizia che cambia vita dopo che la moglie e la figlia vengono uccise da un narcotrafficante. Ingaggiato da un imprenditore, egli deve uccidere un senatore corrotto che vuole diminuire gli immigrati messicani in America. Con i rapporti sempre tesi tra Messico e Stati Uniti, questi film assumono un valore particolare, nonostante la loro natura eccentrica e irriverente.

Photo credit: Sin City
Photo credit: Sin City

SIN CITY

Il personaggio di Nancy Callahan ha giocato un ruolo fondamentale nel primo e nel secondo capitolo di Sin City, un successo ispirato alla graphic novel di Frank Miller. La sua relazione con Hartigan è romantica e inquietante nello stesso tempo, ma Jessica Alba tira fuori il suo lato più sensuale e passionale. Interpreta una spogliarellista che lavora al Kadie’s e la sua danza la rende irresistibile e riconoscibile all’interno di quell’universo in bianco e nero di violenza e crimine. Hartigan, il protagonista interpretato da Ron Perlman, cerca di proteggerla anche se è finito in prigione con la falsa accusa di averla violentata. Nonostante la differenza di età, Nancy è molto legata a lui e lo considera il suo cavaliere dall’armatura scintillante.

HONEY

Diretto da Billie Woodfruff, Honey è un film del 2003 che celebra l’hip hop. Jessica Alba interpreta una ballerina che si esibisce la sera in discoteca ma il suo sogno è poter diventare una professionista, ballando in video musicali o in un corpo di ballo di qualche artista della musica di successo. L’incontro con il regista Michael Ellis le permette di mettersi alla prova e comincia a lavorare con artisti hip hop affermati, ma la corsa al successo la allontana dalla sua vita semplice di prima, portandola a trascurare amici e famiglia. Le cose cambiano quando Ellis prova ad approfittarsi di lei e, rifiutato, si vendica mettendole i bastoni tra le ruote. Un film che celebra la danza, ma permette anche a Jessica Alba di diventare simbolo del pink power, sottolineando la forza femminile.

Photo credit: I Fantastici Quattro
Photo credit: I Fantastici Quattro

THE EYE

Andare avanti tutta la vita senza vedere nulla e poi tornare a vedere grazie a un trapianto non è qualcosa che va preso alla leggera. Quando la protagonista di The Eye, interpretata da Jessica Alba, riacquista la vista, inizia a vedere cose che gli altri non possono vedere, e la cosa non è per niente naturale. E tutto si complica quando scopre che il donatore da cui ha ricevuto i "nuovi occhi" era una sfortunata giovane donna che aveva la maledizione di vedere cose terribili prima che accadessero. Premonizioni da incubo in questo thriller horror che, seppur con i suoi limiti, viene ricordato spesso.

I FANTASTICI QUATTRO

Molti ricordano Jessica Alba soprattutto per il ruolo nel cinecomic I Fantastici 4 del 2005 e nel sequel. Nei panni di Sue Storm alias la Donna Invisibile, moglie di Reed Richards alias Mister Fantastic, l’attrice si diverte a far sparire se stessa, ma anche altre persone e alcuni oggetti. Inoltre è in grado di proiettare anche incredibili campi di forza e quindi è, a tutti gli effetti, una supereroina con tanto di costume aderente che sottolinea la sua femminilità.