Burioni: "La telefonata di Conte ai Ferragnez? Nel '56, gli Usa salvi col vaccino di Elvis in tv"

Adalgisa Marrocco
·Contributor HuffPost Italia
·1 minuto per la lettura
Il post di Roberto Burioni (Photo: facebook)
Il post di Roberto Burioni (Photo: facebook)

“Criticate Conte per Fedez? Nel 1956 l’America si salvò con il vaccino di Elvis in diretta tv”: a dirlo è il virologo Roberto Burioni con un post pubblicato sulla pagina Facebook Medical Facts. Lo scienziato ha così commentato la notizia della telefonata fatta dal premier al rapper e alla moglie Chiara Ferragni, chiedendo il loro supporto per invitare i più giovani a indossare i dispositivi di protezione e rispettare le misure anti-Covid.

Burioni scrive: “Trovo molto ingiuste le critiche al Presidente del Consiglio Conte per il fatto di avere chiesto aiuto a Fedez e Chiara Ferragni al fine di convincere la gente, e soprattutto i giovani, a portare la mascherina e a stare più attenti”.

“Nel 1956 la copertura vaccinale negli USA contro la poliomielite balzò dallo 0,5% a oltre l′80%. Sapete quale fu uno dei motivi? Elvis Presley che si fece vaccinare in diretta televisiva”, conclude il virologo.

Leggi anche...

Conte chiama Ferragni e Fedez: "Aiutatemi a dire ai ragazzi che devono usare la mascherina"

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.