C'è una calcolatrice per contare esattamente quante vite stai salvando mettendoti la mascherina

Di Redazione
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Getty Images
Photo credit: Getty Images

From Esquire

In questo clima di continua battaglia e confusione sul tema Covid e soprattutto in un mondo in cui i negazionisti urlano da i loro profili pieni di notizie fasulle condivise da siti ancora più fasulli, Dominik Czernia e Joanna Michałowska hanno creato una super calcolatrice gratuita che ti aiuta a misurare il numero di vite che salvi usando o meno la mascherina.

Ma non è così banale. Le variabili che puoi inserire nel calcolo sono molte, arrivando a ricostruire quasi alla perfezione la tua personale esperienza di cittadino sotto pandemia.

La calcolatrice la trovi qui su Omni Calcultor, un sito dove puoi calcolare praticamente qualsiasi cosa, da quanto ti costa fare la doccia, a quanto velocemente ci si trasformerebbe in un'apocalisse di vampiri.

Photo credit: MoMo Productions - Getty Images
Photo credit: MoMo Productions - Getty Images

La primissima opzione che ti fa scegliere è: indossi la maschera sì o no? Questa scelta chiaramente influenza tutto. Se passi a "no" tutte le variabili rimangono costanti e scoprirai che puoi infettare fino a 20 persone e la tua scelta può costare la vita di un individuo.

L'altra scelta preliminare che ti permette di fare la calcolatrice è il numero di riproduzione iniziale R-zero, un termine matimatico che descrive quanto sia contagiosa una malattia infettiva. Czernia e Michalowska hanno impostato R₀ su un valore predefinito di 2,5, poiché COVID-19 ha un R₀ approssimativamente compreso tra 2,4 e 4,0, con 2,5 che è la migliore stima attuale, secondo i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie.

Fondamentalmente, questo significa che ogni persona diffonde la malattia ad altre due o quattro persone, in media, se non vengono introdotte altre misure (come mettere in quarantena o indossare una maschera). Per un risultato realistico, lascia questa variabile su questo numero.

Photo credit: Kilito Chan - Getty Images
Photo credit: Kilito Chan - Getty Images

Poi la percentuale di persone che indossano mascherine è impostata su un valore predefinito del 100 percento, ma considerando che molte persone le indossano male o sotto al naso potresti voler abbassare quel numero.

Da qui in poi puoi provare tutte le tipologie di mascherina o protezioni di fortuna che ti mette a disposizione: cotone, seta, flanella, chiffon, mascherina chirurgica, mascherina N95 e altre ancora.

Ad esempio se crei il seguente scenario: mascherina di cotone (una delle più comuni), R-zero 2,5 e una percentuale di persone che la indossano del 65%, il risultato mostra che le tue azioni individuali proteggeranno fino a 19 perone dal contagio, salvando probabilmente una vita.