Caffè per il fegato: ecco quali sono i benefici

·2 minuto per la lettura
caffè
caffè

Per molti anni si è ritenuto che il caffè danneggiasse il fegato. In realtà alcuni recenti studi hanno dimostrato proprio il contrario infatti il caffè ha grandi benefici per il fegato.

Il caffè fa bene al fegato

Negli ultimi anni sono state realizzate un gran numero di ricerche allo scopo di verificare quali fossero gli effetti del caffè sul fegato. Da questi studi è emerso che la bevanda è in grado di migliorare la salute dell’organo. L’abitudine di bere caffè è quindi molto buona per il fegato perchè riduce sia la probabilità di veder insorgere cirrosi epatica, sia la possibilità di cancro al fegato.

Caffè per proteggere dalla cirrosi epatica

Un recente studio ha reso noto che il caffè è in grado di proteggere in modo efficace contro la cirrosi epatica. Questa ricerca, pubblicata sulla prestigiosa rivista Alimentary Pharmacology and Therapeutics dimostra che il caffè è quindi benefico nei confronti del fegato.

In questo studio gli scienziati dell’Università di Southampton hanno rilevato gli effetti positivi del caffè che pare essere in grado di ridurre del 44% il rischio di sviluppare la cirrosi epatica.

Caffè per ridurre il rischio di cancro al fegato

Secondo uno studio presentato alla conferenza del National Cancer Research Institute, il caffè è in grado di ridurre il rischio di cancro al fegato. Alcuni ricercatori del Regno Unito hanno portato avanti uno studio per più di 7 anni e i risultati hanno evidenziato che chi beve caffè presenta un rischio inferiore di sviluppare il carcinoma epatocellulare (HCC).

Nel corso dello studio sono state prese in esame l’abitudine di quasi 500mila persone. I dati si riferiscono a soggetti di tutto il mondo. Da questa ricerca è emerso che chi beve caffè in maniera abituale ha il 50% in meno di probabilità di ammalarsi di cancro al fegato rispetto a chi invece non lo consuma.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli