Calciomercato Milan, Fassone su Donnarumma: "La Juventus sarebbe una beffa"

Milan-Donnarumma, accordo vicino: 6 milioni all'anno per 5 anni, rifiutato il PSG. Il Milan non tratterà più, invece, con l'agente Mino Raiola.

Fra le possibili destinazioni del portiere del Milan Gianluigi Donnarumma dopo il mancato accordo sul rinnovo c'è viva anche l'ipotesi di un approdo alla Juventus. Una possibilità questa che l'amministratore delegato rossonero, Marco Fassone, vorrebbe scongiurare.

"La Juventus dietro Donnarumma? È uno scenario che ci interessa, dispiacerebbe ancora di più se così fosse, - ha ammesso il dirigente ai microfoni di 'Rai Sport' - perché vorrebbe dire che il giocatore non solo lo perdiamo, avendo un danno economico importante, ma rinforzeremmo una diretta concorrente".

"Mi auguro che oltre al danno economico non ci sia la beffa, - ha proseguito Fassone - perché al di là di tutto c'è sempre un'etica. Speriamo che faccia una scelta non così contundente, se proprio vuole andare via dal Milan".

Se per Donnarumma si aspetta l'offerta giusta, il club rossonero è sempre alla ricerca di un nuovo portiere: "Mirabelli si sta muovendo e sta valutando diversi profili. - ha confermato Fassone - Sono convinto che prima dell'inizio del ritiro potremo avere un portiere nuovo con noi".