Campeggio con i più piccoli: le cose da non dimenticare

·3 minuto per la lettura
cosa portare in campeggio con i più piccoli
cosa portare in campeggio con i più piccoli

Tra le numerose idee vacanze per l’estate 2020, molte famiglie optano per una bella esperienza a contatto con la natura: campeggio in tenda con i bambini. E se già è dura ricordare cosa portare in vacanza quando si parte con i bambini per un viaggio, organizzarsi per un’esperienza così wild è ancora più difficile. Cosa portare per un campeggio in tenda con i bambini? La lista delle cose da non dimenticare.

Campeggio in tenda con i bambini: cosa portare

Tra le diverse tipologie di vacanza, quella in campeggio ha per i bambini un fascino particolare. Vivere a stretto contatto con la natura, oltre a numerosi benefici, comporta una vera e propria avventura. Per una coppia con bambini, soprattutto piccoli, è importante attrezzarsi al meglio. Per fare una vacanza in tenda con tutta la famiglia è bene partire preparati e dotati di quei piccoli comfort che vanno a migliorare la vacanza in campeggio. La prima cosa da fare è quella di stilare una lista di cose da portare con sé. I campeggi magari saranno attrezzati, ma è molto più confortevole avere tutto a portare di mano piuttosto che dover correre nel paese vicino per comprare oggetti dimenticati a casa.

Gli oggetti da non dimenticare quando si parte per il campeggio insieme ai bambini sono:

  • tenda per famiglia;

  • materassini gonfiabili con pompa;

  • cuscini;

  • sacco letto o lenzuola;

  • mobili da tenda;

  • biancheria letto e sacco a pelo;

  • asciugamani per doccia;

  • repellenti per zanzare;

  • beautycase;

  • WC chimico;

  • protezione solare;

  • vasino per bambino;

  • ciabatte;

  • kit pronto soccorso;

  • tutto l’occorrente per cucinare e mangiare;

  • giochi.

Tenda per famiglia

La tenda per famiglia deve essere spaziosa e comoda, meglio se dotata di più stanze. Esistono tende così e sono perfette quando si tratta di stare via più di una notte con i bambini, perché permettono a tutti di avere i giusti spazi. Quando si compra una tenda per famiglie è importante sceglierne un po’ più grande di quanto sia strettamente necessaria. Per esempio, se la famiglia è composta da quattro persone, meglio comprare una tenda adatta a cinque. Altra caratteristica molto importante da considerare è il catino, cioè il pavimento della tenda. Se il catino è attaccato al resto della tenda, si evita la presenza di insetti e animaletti.

Repellenti per zanzare

Il campeggio è natura allo stato puro ed è per questo che ha tanti piccoli abitanti che vanno rispettati ma anche tenuti a bada. I bambini, si sa, sono facili prede di zanzare e ragnetti, e la loro pelle così delicata ne risente. Per questo è importante portare con sé dei classici repellenti per zanzare oppure i più innovativi braccialetti antizanzare per bambini.

Protezione solare

Quando si va in vacanza, che sia al mare o in montagna, è importante non dimenticare di portare la protezione solare per il viso e per il corpo.

Giochi

Non è necessario portare con sé tutta la stanza dei giochi, ma anche solo una parte è utile per far svagare i bambini a seconda dell’età. Non bisogna dimenticare che, soprattutto, quando si è all’aperto è importante stimolare la fantasia dei più piccoli con giochi che si possono fare all’aperto.