Capelli perfetti grazie agli estratti di oli naturali

·2 minuto per la lettura
olio cocco capelli
olio cocco capelli

L’olio di cocco viene utilizzato da secoli per la cura dei capelli. Questo rimedio naturale infatti regala un gran numero di benefici alla chioma e per questo viene sfruttato da molti secoli. Utilizzarlo aiuta a mantenere i capelli sani e belli da vedere, inoltre gli dona anche molta forza.

Olio di cocco per i capelli

In India le donne curano i propri capelli utilizzando l’olio di cocco. Nello specifico fanno bollire qualche foglia di salvia insieme a questo estratto e poi lo applicano nel cuoio capelluto. Questo rimedio antico infatti consente di migliorare la salute dei capelli e ne previene la caduta. In alternativa è possibile anche realizzare una maschera a base di olio di cocco e succo di limone: questa regala capelli folti già dopo poche applicazioni.

Questo ingrediente contiene anche acido ialuronico che permette di proteggere i capelli in maniera molto importante. Avendo un basso peso molecolare, l’acido ialuronico penetra in profondità nel fusto dei capelli e quindi riesce ad idratarli e ripararli. Proprio per questo motivo è molto utile per districare i capelli annodati.

Chi ha i capelli molto secchi può infatti provare a renderli più nutriti utilizzando quest’olio. In questo caso vi suggeriamo di applicarlo su tutte le lunghezze. Anche le temibili doppie punte questo rimedio naturale può dare una mano. Vi suggeriamo di mescolarlo con l’olio di mandorle e applicarlo proprio sulle punte. Questo impacco deve essere applicato prima di lavare i capelli e dopo poche settimane noterete dei miglioramenti.

Alcune persone soffrono anche di foruncoli sul cuoio capelluto, soprattutto nei periodi in cui fa molto caldo e fa molto freddo. Dopo aver lavato i capelli vi suggeriamo di applicare l’olio di cocco direttamente sul cuoio capelluto e poi massaggiate per qualche minuto. Nel caso in cui i foruncoli non spariscano dopo poche settimane, chiedete il parere di uno specialista.