Capelli sani con la vitamina B6

·2 minuto per la lettura
Vitamina B6 capelli sani
Vitamina B6 capelli sani

L’assunzione continua di vitamine è in grado di mantenere il capello sano, al contrario, una carenza di alcune di esse comporterà un capello sfibrato, spento e con tendenza a cadere in maggiore quantità.

A cosa serve la vitamina B6

La struttura del capello trae forza proprio dalla vitamina B6, indispensabile per i nostri capelli. Le vitamine del gruppo B sono le più note per la cura di capelli e unghie ed essenziali per la rigenerazione cellulare, nonchè le più pubblicizzate dai prodotti cosmetici ed alimentari. La vitamina B6, nota anche come piridossina, è idrosolubile; proprio per questo motivo va introdotta giornalmente attraverso il cibo, perchè non viene ne’ prodotta ne’ accumulata dall’organismo.

A cosa serve?

  • aiuta a contrastare l’alopecia

  • contribuisce alla formazione di emoglobina

  • mantiene sano l’intero sistema nervoso e il sistema immunitario

  • aiuta a regolare l’umore, il sonno, l’appetito, la capacità di concentrazione

Alimenti ricchi di vitamina B6

La vitamina B6 è diffusa sia negli alimenti di origine animale che in quelli di origine vegetale. E’ importante sapere che la cottura in acqua degli alimenti ne diminuisce il contenuto, perchè si disperde nel liquido di cottura: è quindi preferibile una cottura a vapore. Inoltre l’esposizione ai raggi solari o la conservazione a basse temperature riduce notevolmente la quantità di essa, perciò si consiglia il consumo di cibi freschi, preparati al momento.

Le migliori fonti naturali di vitamina B6 sono:

  • alcuni frutti tropicali (avocado, banane)

  • carne (manzo, pollo, maiale)

  • cavolfiori

  • ceci

  • cereali integrali, come farina d’avena, farina di frumento e riso integrale

  • fagiolini

  • fegato

  • frutta secca (nocciole, pistacchi)

  • germe di grano

  • latte e formaggi

  • lenticchie

  • lievito di birra

  • patate

  • pesce (tonno, salmone, crostacei)

  • semi di soia

  • uova

Attenzione! Il tè nero, il caffè, l’alcool, il pesce crudo, lo zuchero e il sale vanno a distruggere la piridossina, pertanto bisogna limitare il più possibile la quantità di questi alimenti (almeno per l’intero periodo di “cura”).

Vitamina B6: come curare i capelli

In commercio esistono anche fiale di vitamina B6 da usare esternamente, utili per rinforzare il cuoio capelluto e prevenire l’alopecia. Molteplici sono gli utilizzi: in aggiunta a shampoo e maschere, preparazioni homemade, iniezioni.

Arricchire lo shampoo/maschera capelli con una fiala non apporterà miracoli, ma un utilizzo prolungato donerà sicuramente maggior lucentezza alla chioma. Si può aggiungere direttamente nella singola porzione di shampoo/maschera, prima dell’utilizzo, dopodiché lasciare agire 3-5 minuti e sciacquare abbondantemente con acqua.

Per quanto riguarda le maschere fai da te, invece, per garantire un’efficacia maggiore, è necessario un vero e proprio impacco e un tempo di posa non inferiore ai 30 minuti: più si lascia agire, meglio è. Possono essere preparate a base di tuorlo e miele, di oli (oliva, mandorla, jojoba), di bardana (olio miracoloso).

LEGGI ANCHE: Integratore vitamina B capelli: quali usare