Cardi B innocente: nessuna minaccia a Latasha K

·1 minuto per la lettura

Prima vittoria di Cardi B su Latasha K, con la quale è in guerra da qualche tempo.

Tutto è iniziato nel 2018, quando la cantante ha citato in giudizio la blogger per alcune accuse arrivate in diversi video online sulla sua vita sessuale e sull’uso di droga.

Latasha, che gestisce un blog assai seguito e un canale Youtube da circa 500mila iscritti, ha presentato una controquerela ai danni di Cardi B, parlando di diffamazione, aggressione e minacce.

Minacce che, stando al racconto della diretta interessata, avrebbero spinto Latasha a cambiare casa e che avrebbero pure danneggiato il suo lavoro portando ad un grave disagio emotivo con ansia, attacchi di panico, stress e depressione.

Come riporta TMZ, un giudice ha ora stabilito che non c’è alcuna prova che lo stress emotivo e fisico di Latasha sia causato da Cardi B. Non ci sono testimonianze concrete del fatto che dietro certe minacce si nasconda proprio l’artista rap.

Di conseguenza, la controquerela è stata respinta.

Al contrario la causa di diffamazione portata avanti da Cardi B contro Latasha K continua.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli