Re Carlo ‘furioso’ con Harry: la sua reazione al libro del figlio


Sembra proprio che Re Carlo sia furioso con il figlio Harry dopo la pubblicazione da parte di quest’ultimo del libro ‘Spare’. La cosa che avrebbe fatto arrabbiare più di tutte il monarca britannico, succeduto alla madre Elisabetta dopo la morte di quest’ultima a settembre, sarebbe l’attacco diretto sferrato da Harry alla matrigna Camilla.
Harry ha infatti spiegato che sia lui che il fratello William pregarono papà Carlo di non sposarla dopo la morte di loro madre Diana. Camilla era “la cattiva” ed era anche “pericolosa”. Harry sostiene che l’attuale Regina Consorte avrebbe scambiato informazioni negative su di lui con la stampa per ottenere in cambio una copertura più benevola delle notizie su di lei in modo da riabilitare la sua immagine, visto che la sua popolarità per tanti anni era stata davvero misera.
Su alcuni tabloid si legge: “Per lui (Carlo, ndr) Camilla era la linea rossa da non varcare. Harry lo sapeva prima di sedersi davanti alle telecamere per le interviste. Ma ha deciso di varcarla lo stesso. Ora Carlo potrebbe staccare la spina. Harry non doveva offenderla in quel modo”.
E ancora: “Re Carlo ha sempre messo in chiaro a palazzo che Camilla non doveva essere toccata da questa valanga di accuse. L’attacco di Harry è stato crudele. Ora ogni speranza di riconciliazione familiare sembra finita. Tutti sanno l’amore che lui nutre per la moglie e Harry lo sapeva benissimo. Inoltre il palazzo è molto fedele a Camilla e lei si è guadagnata la fiducia di tutti”.
Un altro giornale scandalistico aggiunge: “Re Carlo è furioso e non ha preso bene le ultime dichiarazioni del figlio. Anche se Harry ha risparmiato il padre, ma ha attaccato il suo affetto più caro, la moglie Camilla. Questo è tutto quello che non doveva fare in televisione”.