Carmen Russo sfrattata dal Tribunale di Palermo

·1 minuto per la lettura

Carmen Russo è stata sfrattata dal Tribunale di Palermo.

Come riporta La Repubblica, dopo essere stata denunciata dai domestici con l’accusa di sfruttamento in nero, la coppia Russo-Turchi è stata ora costretta a sgomberare la propria scuola di danza di Palermo a causa del mancato pagamento dell’affitto.

La celebre coppia di ballerini avrebbe smesso di pagare il canone per la locazione da marzo 2020 a marzo 2021, attribuendo gli insoluti alla pandemia.

Tuttavia, nonostante le scuole di danza siano fra le attività più colpite dal recesso causato dal coronavirus, secondo il Tribunale la scusa non regge.

La sentenza arriva in seguito alla richiesta fatta da parte del proprietario dell’immobile, che ha chiesto di scogliere il contratto a causa di circa 30 mila euro di affitti arretrati mai salvati.

«La conduttrice non ha più effettuato pagamento alcuno», afferma il proprietario secondo il quotidiano. «E ciò neppure in seguito alla consentita riapertura, a decorrere dal giugno 2021, delle palestre e delle piscine».

La Russo rigetta la richiesta, ma la sua Accademia di Danza Classica e Moderna Energy Dance dovrà comunque rilasciare immediatamente gli immobili della scuola e pagare 4.160,50 euro in favore dell’Immobil Sud Resuttana srl, proprietaria dell’immobile che ospita la scuola di danza.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli