Carne di unicorno in scatola: ingredienti e curiosità

Carne di unicorno ingredienti

Pensavate di aver visto di tutto? Beh, dovrete ricredervi. Da qualche tempo è possibile reperire online la carne di unicorno in scatola, confezionata all’interno di una piccola confezione in latta che lascia poco spazio all’immaginazione. L’etichetta parla chiaro: solo carne selezionata dalle migliori creature leggendarie, che sprizza magia da ogni boccone e promette un’esperienza culinaria mistica.

Carne di unicorno in scatola: da dove proviene?

Vi starete chiedendo chi mai potrebbe produrre carne di unicorno. Ebbene, questo succulento spezzatino sembrerebbe provenire da un misterioso allevamento chiamato “Farm Radiant“, in cui gli unicorni vivono felici circondati dai loro simili, liberi di correre nelle sconfinate praterie fatate e attraversare il mitologico ponte dell’arcobaleno. Come indicato nella confezione, è l’atmosfera magica del bosco e l’immenso amore a rendere la carne così deliziosa e brillante.

Valori nutrizionali

La carne di unicorno è pur sempre carne, dunque non ci resta che capire nel dettaglio quali benefici apporti. Leggendo l’etichetta la prima cosa che salta all’occhio sono le calorie: ben 1337, di cui solo 3,14 g di grassi. Che dire, sarà la quantità spropositata di sogni, speranze, baci e abbracci a rendere la carne così peccaminosa? In ogni caso, se siete a dieta, dovrete accontentarvi di un piccolo assaggio.

Ingredienti

Ma veniamo a noi: sarete curiosi si scoprire con quali ingredienti sia preparata la mitologica carne di unicorno. Vi aspettereste di aprire la confezione e trovare uno spezzatino in salsa commestibile, magari a base di manzo o vitello. In realtà, l’unicorno c’è, ma è finto: un simpatico (o macabro, dipende dai punti di vista) peluche bianco smembrato, con tanto di chiazze rosse.

Se avete ancora intenzione di acquistarla, provate a cercare online: sarà difficile trovarla, ma ne varrà la pena.