Casa, come pulire i vetri senza lasciare aloni: ecco alcuni trucchetti

·2 minuto per la lettura
Casa, come pulire i vetri senza lasciare aloni: ecco alcuni trucchetti (Getty)
Casa, come pulire i vetri senza lasciare aloni: ecco alcuni trucchetti (Getty)

Uno dei problemi più fastidiosi nelle pulizie di casa riguarda gli aloni presenti sui vetri e sugli specchi di casa. Che sia a causa del detergente, del panno bagnato o della troppa umidità che fa condensa, gli aloni sui vetri rischiano di inficiare il lavoro svolto con tanta accuratezza.

Avere i vetri di finestre e porte finestre belli lucenti e trasparenti è molto appagante. La presenza di aloni può disturbare l’occhio e suggerire subito un’idea di sporco in casa.

I vetri si sporcano sia all’esterno - basti pensare alle piogge soprattutto nel periodo primaverile - che all’interno a causa dell’odiata polvere.

Per pulire i vetri, in commercio ci sono tantissimi detergenti tra cui poter scegliere. Molte persone, però, preferiscono affidarsi a rimedi classici, quelli tramandati dalle nonne. Come l’aceto diluito in acqua, che però lascia un odore acre e pungente, che non a tutti potrebbe piacere.

Per rendere tutti i vetri di casa perfetti e luccicanti, senza lasciare traccia di sporcizia, basta mixare alcuni prodotti e creare una soluzione anti aloni. Per prima cosa bisogna partire dall’acqua. Quest’ultima dovrà essere demineralizzata, oppure distillata, così che possa non rilasciare residui sulle superfici. Mischiata a un po’ di detersivo per pavimenti svolge una funzione sgrassante e igienizzante. Il terzo e ultimo ingrediente è poi l’ammoniaca. Quest’ultimo prodotto è l’ideale per la pulizia dei vetri perché, oltre a eliminare lo sporco, conferisce anche brillantezza.

Per chi predilige i prodotti naturali, ma vuole fare a meno dell’aceto, esiste un altro trucchetto che non tutti conoscono. Si tratta del succo di limone: economico e dall’ottimo odore. Una volta spremuti due limoni, basta unire mezzo litro d’acqua e agitare per bene la soluzione. Inserito il liquido in un vaporizzatore spray, non rimane che spruzzarne un po’ direttamente sulla superficie da pulire e strofinare con un panno morbido oppure con la carta di giornale.

GUARDA ANCHE: Pulizie di casa, lo spray 'fai da te' miracoloso: i cinque ingredienti che puoi trovare a casa

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli