A casa di Benedetta Parodi e Fabio Caressa vige la ‘regola del pigiama’: ecco di che si tratta


Fabio Caressa e Benedetta Parodi hanno stabilito che in casa loro vige la “regola del pigiama”. Ma di cosa si tratta? Il giornalista sportivo e la conduttrice ne hanno parlato in un’intervista rilasciata a ‘Il Corriere della Sera’.
La 50enne, sorella di Cristina Parodi, sposata con Caressa dal 1999 e mamma di tre figli avuti insieme a lui, ha spiegato che entrambi non sono particolarmente romantici. “Tutto il nostro romanticismo l’abbiamo consumato alle Maldive: tre anni fa, per il ventesimo anniversario, abbiamo rinnovato la promessa di matrimonio insieme ai figli. È stato bello rivedere il nostro sì attraverso gli occhi dei ragazzi. Eravamo partiti prendendola a ridere, invece, là, eravamo tutti commossi, i ragazzi piangevano, ridevano, è stata un’emozione fortissima”, ha detto.
Ma cosa fa funzionare il loro matrimonio? Fabio la pensa così: “Accettare gli spazi di libertà dell’altro, rispettare le sue passioni, condividere problemi e valori. Le coppie vanno avanti se riescono a parlarsi e affrontare subito i problemi, altrimenti una cosa piccola diventa un mostro. In questo, io sono cintura nera”.
Infine Caressa ha anche raccontato in cosa consiste il loro “patto del pigiama”: “Abbiamo fatto il patto del pigiama, mai stare in pigiama o in tuta. Ora, lei la tuta la mette. Allora, la metto anche io, poi mi guardo, mi faccio schifo, la tolgo e la abbandono per terra”.