Caso Maddie, la polizia scava in un giardino

(Photo by HAUKE-CHRISTIAN DITTRICH/AFP via Getty Images)

Potrebbero arrivare grosse novità sul caso della piccola Maddie McCann, scomparsa nel 2007 mentre si trovava in vacanza con i genitori ad Algarve, in Portogallo. La polizia tedesca, fanno sapere i media locali, sono alla ricerca di una traccia della bambina nei pressi di Hannover. Gli agenti si sono presentati con pale, vanghe, persino un’escavatrice: mobilitati anche i reparti della scientifica e i cani per scavare in un giardino a Seelze.

LEGGI ANCHE: Caso Maddie, possibile legame con caso bimbo scomparso in Olanda

Secondo la stampa tedesca, il principale sospettato, il 43enne Christian Brueckner, ha vissuto per un periodo proprio ad Hannover. L’uomo, attualmente in carcere nel Nord della Germania per altri reati, è stato individuato tramite i registri telefonici vicino al luogo in cui Maddie scomparve a soli 3 anni. E’ indagato anche per il caso di Joana, sparita nel nulla a 8 anni, nel 2004, a pochi chilometri da Praia da Luz, ed è sospettato di aver rapito anche una bimba tedesca, Inga, nel 2015.

LEGGI ANCHE: Germania, maxi inchiesta sulla pedofilia: oltre 30mila sospetti

A 17 anni Brueckner era stato condannato a due anni di prigione per abusi sessuali su una bimba e nel 2018 era stato arrestato in Italia con un mandato di cattura internazionale per lo stupro di una turista in Algarve, proprio dove sparì Maddie.

VIDEO - Caso Maddie McCann, la polizia scava in un giardino vicino ad Hannover