Caterina Balivo e l’assenza dalla tv: ‘Non l’ho fatto per i figli’


Caterina Balivo, che mercoledì 22 giugno tornerà in tv alla guida del nuovo programma di Tv8 "Chi vuole sposare mia mamma?", ha parlato degli ultimi due anni di assenza dal piccolo schermo.
"Ho scelto di essere protagonista della mia vita in un momento in cui il mondo è cambiato. Non mi piace quando si dice che non ho fatto tv per i figli perché non è vero. Ci sono donne che lasciano i figli dall’altra parte del mondo per venire a lavorare. Io sinceramente la tata me la sono tenuta", ha dichiarato durante un'intervista rilasciata a "Tv Sorrisi e Canzoni".
"Anche noi persone dello spettacolo abbiamo voglia di cambiare ogni tanto. Sonia Bruganelli, la moglie di Bonolis, potrebbe benissimo permettersi di non fare niente e invece lavora, e pure tanto", ha aggiunto. La conduttrice, che ha due bambini, Guido Alberto e Cora, ha poi affermato di essere tra quelle donne che pensano che la vita possa essere appagante anche senza figli.
"Parla con una che pensa che la vita può essere meravigliosa anche senza figli. La forza è solo in noi stessi", ha precisato.
La 42enne ha infine commentato il rapporto con il marito Guido Maria Brera.
"Con Guido sto da 13 anni. Sicuramente ha giocato molto l’età. Con lui sono diventata adulta e, per fortuna, sono cambiata. Prima andavo tutte le sere ai concerti, ora ne vedo uno ogni tanto. E' una questione di maturità, data dalla responsabilità delle cose che devi fare il giorno dopo, con il senso del dovere che diventa preponderante. Il passare del tempo ti arricchisce in ogni circostanza", ha chiosato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli