Caterina Balivo: ecco cosa direbbe ai suoi figli se volessero fare tv


Caterina Balivo durante un'intervista rilasciata a "SuperGuida Tv" ha fatto sapere di essere davvero entusiasta di tornare sul piccolo schermo con "Lingo – Parole in gioco”, al via lunedì 12 settembre su La7.
"Io come sempre mi butto nei progetti e quindi cercherò di essere il più possibile empatica con i concorrenti. Non sono una persona che si prende troppo sul serio, quindi metterò nel programma la mia allegria, la leggerezza e un po’ di ironia", ha dichiarato.
La conduttrice ha più di 20 anni di esperienza nel mondo dello spettacolo. Ha affermato: "Lavorare in televisione è meraviglioso, ma anche molto faticoso, molto più di quanto si possa pensare. E sicuro dopo 20 anni di carriera in tv so bene che le cose belle e di successo costano tantissimo".
Molte sono state le persone che soprattutto all’inizio del suo percorso le hanno dato consigli su come fare al meglio il suo lavoro.
Ricordandone qualcuna ha detto: "Sono stati tanti i consigli. Ricordo in particolare, avevo 21 anni, una costumista storica in Rai, una donna arcigna ma verace mi disse ‘ricordati anche quando sei in difficoltà di sorridere sempre e si dimenticano tutto, nessuno farà più caso all’errore’".
Quando le è stato chiesto cosa direbbe ai suoi figli, Guido Alberto e Cora, se dovessero un giorno dirle che vogliono lavorare anche loro in tv, la 42enne con un pizzico d'ironia ha risposto: "In bocca al lupo! Mettiti in fila che in tv non si va in pensione".