Cause e trattamento delle afte nei bambini

·3 minuto per la lettura
afte
afte

Le afte, dette anche ulcere della bocca, sono rare nei bambini. In effetti, non si presentano così spesso nei bambini sotto i 10 anni, ma è possibile che sia questa la causa del disagio del tuo bambino. Un’afta è una piaga tondeggiante bianca o gialla aperta circondata da un alone rosso. Le afte di solito appaiono all’interno delle guance o delle labbra, così come sulla lingua, sulle gengive e sul palato molle (il tessuto morbido intorno e dietro il tetto duro della bocca). Di solito appaiono singolarmente, ma possono anche presentarsi in piccoli gruppi.

Le afte non sono gravi ma possono essere dolorose, specialmente quando il tuo bambino mangia o beve o quando viene toccato.

Cosa causa le afte?

Non è molto chiaro cosa causi le afte. Tendono a trasmettersi nelle famiglie, quindi sembra che abbiano un legame genetico. Alcune persone sono inclini ad avere l’afta quando sono sotto stress. Tuttavia, possono anche comparire dopo un trauma alla bocca, come una rottura della pelle causata da una procedura dentale o dal mordersi la lingua o la guancia. Ci sono alcune prove che le allergie alimentari, le infezioni virali e le carenze alimentari (in particolare, non assumere abbastanza ferro, acido folico, zinco o B12) possono scatenare le afte.

Garantire tutti i nutrienti essenziali per il tuo bambino può avere un grande impatto sulla sua qualità di vita.

L’afta è la stessa cosa del raffreddore?

No, le afte e le piaghe da raffreddamento (o vesciche da febbre) sono due cose diverse. Le afte non sono contagiose e compaiono nei tessuti molli della bocca. L’herpes labiale (causato dal virus dell’herpes simplex) è contagioso e generalmente appare sulla parte esterna delle labbra.

afte bambini
afte bambini

Come devo trattare un’afta?

Le afte vanno via quasi sempre da sole, di solito in una settimana o dieci giorni (anche se quelle grandi possono richiedere più tempo). Il dolore spesso scompare in tre o quattro giorni. Nel frattempo, potresti voler applicare del ghiaccio sulla piaga per aiutare a intorpidire la zona. Se il tuo bambino sta mangiando cibo solido, cibi freddi o congelati – come i ghiaccioli – possono anche aiutare. Attenzione: non dargli cibo caldo, piccante o agrumi, che potrebbero fargli più male alla bocca.

Potresti provare un gel o una crema per la dentizione, ma applicalo con attenzione – toccare la piaga può fargli male. Se il tuo bambino sembra davvero a disagio, chiedi al suo medico di dargli la giusta dose di un antidolorifico da banco, come l’acetaminofene o l’ibuprofene (non dare mai al tuo bambino l’aspirina, che può scatenare una malattia rara ma mortale chiamata sindrome di Reye nei bambini con una malattia virale).

Devo portare il mio bambino dal medico se ha un’afta?

Se non sei sicura che la piaga del tuo bambino sia un’afta o se dura più di un paio di settimane, portalo dal medico per una diagnosi. Parla anche di eventuali sintomi aggiuntivi – come un’eruzione cutanea, linfonodi gonfi o febbre – o se la piaga rende difficile al tuo bambino bere quantità adeguate di liquidi. Digli anche se sembra avere afte frequenti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli