Celentano dedica una canzone a Ilaria Cucchi: “Grazie Adriano”

Adriano Celentano

Adriano Celentano non ha mai nascosto la sua vicinanza alla famiglia Cucchi e in particolare nei confronti di Ilaria Cucchi, l’agguerrita sorella di Stefano che solo recentemente, dopo anni di battaglia legale, ha ottenuto giustizia per suo fratello. Nell’ultima puntata di Adrian, andata in onda ieri 28 Novembre, Celentano ha voluto dedicare proprio a Ilaria una delle sue canzoni più toccanti.

Adriano Celentano canta per Ilaria Cucchi

Nel nuovo pre – show messo a punto da Canale 5 per Adrian da settimane si toccano temi scottanti e talvolta addirittura molto scomodi, come la questioni migranti e l’emergenza ambientale.

Non era mai capitato però, almeno fino a ieri sera, che Adriano Celentano facesse sul palco nomi e cognomi precisi: il caso di Stefano Cucchi, che ha scosso le coscienze e allo stesso tempo ha messo a dura prova le forze italiane di polizia, ha però imposto un deciso cambio di rotta.

Adriano Celentano ha dedicato una canzone a Ilaria Cucchi platealmente, scegliendo nel suo repertorio una delle canzoni più amate e significative: Il Silenzio Non Ha Voce.

Dopo la toccante esibizione il pubblico in studio ha fatto scrosciare gli applausi mentre, da casa propria, Ilaria Cucchi probabilmente si scioglieva in lacrime.

Il messaggio di Ilaria Cucchi per Celentano

Appena dopo l’esibizione di Adriano Celentano su Canale 5 Ilaria Cucchi ha scritto un post di pubblico ringraziamento su Facebook:

Grazie Adriano Celentano per le tue parole e per aver dedicato a me la tua bellissima canzone. Stasera mi sento di dire solo questo.

Stremata dal peso emotivo della battaglia legale che ha condotto con le sue sole forze in nome del fratello Stefano, Ilaria Cucchi è certamente stanca di rilasciare dichiarazioni pubbliche: dalla conclusione del processo non ha più parlato con i giornalisti ma ha voluto comunque uscire dal proprio silenzio per rivolgere a Celentano della parole che sono apparse assolutamente sincere e commosse.

La lettera di Celentano a Stefano Cucchi

Già cinque anni fa Adriano Celentano decise senza alcuna esitazione di manifestare il proprio pensiero nello scandaloso caso della morte di Stefano Cucchi. All’epoca Celentano non utilizzò la televisione ma scelse il web per lanciare il proprio messaggio di sostegno e di vicinanza alla famiglia Cucchi, pubblicando sul proprio blog una lettera a Stefano Cucchi in cui si chiama addirittura Dante ad accusare l’operato dei giudici, che all’epoca avevano assolto i poliziotti accusati di omicidio:

Hai capito adesso in che mondo vivevi? Certo dove sei ora è tutta un’altra cosa. L’aria che respiri ha finalmente un sapore. Quel sapore di aria pura che non ha niente a che vedere con quella maleodorante che respiravi qui sulla terra. Lì c’è la LUCE, la LUCE vera! Che non è quella flebile e malata di quei giudici “ignavi” che, come diceva Dante, sono anime senza lode e senza infamia e proprio perché non si schierano né dalla parte del bene e né da quella del male sono i più pericolosi, e giustamente il Poeta li condanna.