Cenone di Capodanno sul treno: per una serata alternativa

Cenone di Capodanno sul treno: per una serata alternativa

Il Capodanno è un momento unico in cui ci si prepara ad accogliere il nuovo anno in modo festoso. Generalmente, questa magica notte si trascorre con le persone più speciali con le quali si intende condividere la buona sorte per l’anno venturo: il partner, la famiglia, gli amici. Ristoranti, hotel e discoteche organizzano eventi a tema, in pochi sanno che è possibile organizzare il cenone di Capodanno sul treno.

Cenone di Capodanno sul treno

È usanza diffusa in tutto il mondo allietare la serata di San Silvestro con un ricco cenone benaugurale. In Italia, il veglione di Capodanno è una tradizione irrinunciabile che può essere però resa più originale dalla scelta di una location alternativa.

Ecco allora che il vagone di un treno speciale può diventare la sede di una nottata indimenticabile. Decidere di passare la serata dell’ultimo dell’anno in treno è una scelta originale, insolita e sicuramente un’esperienza da ricordare. Inoltre, le compagnie di viaggi che offrono questo tipo di evento garantiscono un cenone di Capodannno con tutti i crismi, con pietanze raffinate e brindisi di buon auspicio.

Capodanno sul treno del Bernina

In Svizzera, il Treno del Bernina, considerato a buon merito il Trenino più bello del mondo, offre la possibilità di trascorrere il Capodanno a 2253 metri di altezza tra la Valtellina e l’Engadina. Il trenino rosso sembra quasi un giocattolo d’altri tempi. Le graziose stazioni sul tragitto, le gallerie montane, il paesaggio da cartolina completano la magia di un’esperienza magica. Dopo una tappa a San Moritz, il Bernina ferma a Livigno dove ha luogo il gran cenone di Capodanno.
Una soluzione esclusiva da prenotare con un certo anticipo per la grande richiesta che vanta.

treno del bernina

Treno Milano – Coira

Sempre dalla Svizzera arriva l’idea del cenone di San Silvestro sul treno che unisce Milano a Coira passando per Zurigo. Lungo il percorso si possono ammirare la galleria più lunga d’Europa nel Massiccio del Gottardo e i suggestivi laghi dei Quattro Cantoni. Il fascino della vettura Belle Epoque anni ’20 è l’atmosfera giusta per accompagnare i festeggiamenti del nuovo anno, che raggiungono il culmine con il brindisi a San Moritz.

Glacier Express

Il Glacier Express ha vetture panoramiche e comode per il pernottamento nella notte dell’Ultimo dell’anno. Il suo itinerario prevede partenza da Briga, tappa al ghiacciaio di Aletsch e arrivo a Zermat. Durante il percorso offre un cenone di 5 portate e cin cin finale da assaporare con lo sfondo del Cervino e del Monte Rosa, per iniziare l’anno nuovo in bellezza.

Glacier Express

Orient Express

Infine, come dimenticare il celebre Orient Express. Questo convoglio ottocentesco che un tempo collegava Parigi ad Istanbul passando per Strasburgo, Monaco, Vienna, Budapest, Bucarest e Varna e trasportava principalmente ricchi mercanti e uomini d’affari, oggi dà la possibilità di vivere un Capodanno dal fascino esotico e antico.

Snodandosi tra piccole stazioni ferroviarie e attraversando grandi città europee, l’Orient Express oggi copre la tratta Venezia – Londra. Per celebrare la notte di San Silvestro in un’atmosfera lussuosa e antica degna di un romanzo di Agatha Christie, il gestore Belmond prevede vari pacchetti di viaggio con tratte più brevi come la romantica Verona – Parigi. Quale modo migliore di trascorrere la Vigilia del nuovo anno? Un cenone di certo indimenticabile.

Quale che sia la scelta su cui orientarsi, si raccomanda in ogni caso di prenotare per tempo. Inoltre, è consigliabile pensare a portare un piccolo bagaglio con un cambio di abbigliamento comodo e caldo adatto alle tappe montane in cui il convoglio permette la sosta.
Infine, è un’ottima idea munirsi di macchina fotografica per immortalare i momenti irripetibili di un Capodanno in treno unico.

oriental express