Cervicale: sintomi e rimedi

·2 minuto per la lettura
cervicale
cervicale

La cervicale è un doloroso fastidio al collo che interessa le vertebre e i muscoli posti immediatamente sotto la nuca. Si tratta di un disturbo comune tra gli adulti, a cui però si può porre rimedio. Vediamo come.

Cervicale: quali sono le cause?

Le cause per cui compare il dolore alla cervicale possono essere diverse e tutte incidono sulla muscolatura del collo o sui legamenti delle vertebre cervicali, provocando contratture, tensioni, stiramenti e distorsioni.

Il dolore alla cervicale, di solito, compare soprattutto a causa di una cattiva postura, dovuta ad un’estensione, protrazione o inclinazione della testa rispetto al tronco, inducendo così i muscoli a sviluppare tensioni o contratture.

Un’altra causa della cervicale può essere la posizione scorretta che si assume quando si dorme. Infatti, se la testa assume un’angolazione anomala, o rimane inclinata per molto tempo, al risveglio emergeranno dolori muscolari.

Ancora, la cervicale può essere causata dalla ripetizione nel tempo di un determinato movimento della testa, che genera uno stress eccessivo all’apparato muscolo-tendineo, oppure ancora a un movimento improvviso e violento del capo, chiamato comunemente colpo di frusta, dovuto ad esempio ad un incidente automobilistico.

Infine, la cervicale può essere causata da un’errata postura assunta mentre si eseguono esercizi e ci si allena in palestra.

Sintomi della cervicale

I dolori della cervicale possono insorgere all’improvviso o possono comparire pian piano, all’inizio con dolori lievi e via via sempre più intensi. Spesso, al dolore ai muscoli del collo, sono associati anche altri sintomi, come torcicollo, rigidità del collo e cefalea.

A questi sintomi si associano spesso un dolore radicolare lungo la spalla e il braccio, formicolio, intorpidimento e alterazione dei riflessi nell’arto superiore, incontinenza vescicale e intestinale, disturbi neurologici e problemi di equilibrio e coordinazione.

Cervicale: come curarla?

Esistono vari modi per curare il dolore alla cervicale. Se infatti, il dolore non passa spontaneamente nel giro di qualche giorno, si può ricorrere ad altri rimedi. Ad esempio, sono molto efficaci la terapia del freddo, che riduce l’infiammazione e il dolore, e anche la terapia del caldo, che invece rilassa i muscoli contratti. Basta effettuare degli impacchi caldi o freddi per almeno 20 minuti da ripetere più volte al giorno.

Contro la cervicale sono molto efficaci degli esercizi di stretching per allungare i muscoli e alleviare il dolore. Occorre poi eliminare cattive abitudini, come il fumo di sigaretta, e muoversi di più se si è persone sedentarie.

Infine, anche un breve periodo di riposo può far bene ai muscoli del collo.

Se il dolore alla cervicale non si risolve nel giro di qualche giorno con nessuna di queste soluzioni, la cosa migliore da fare è rivolgersi ad un medico che predisporrà accertamenti più approfonditi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli