Charlène di Monaco sempre più punk sfoggia un nuovo taglio corto che ribelle è dire poco

·2 minuto per la lettura
Photo credit: Pascal Le Segretain - Getty Images
Photo credit: Pascal Le Segretain - Getty Images

Quando, nel lontano luglio del 2011, l'allora nuotatrice Charlène Wittstock sposò il principe Alberto di Monaco raccogliendo il titolo lasciato da Grace Kelly, tutto avremmo immaginato tranne che, di lì a pochi anni, si sarebbe trasformata in una delle personalità più ribelli della royal family monegasca. Ebbene sì, anche più della cognata Stéphanie, che negli anni di scandali a corte ne ha provocati parecchi. Negli ultimi mesi il suo essere anticonformista si è espresso in particolare attraverso i capelli (qui tutte le sue evoluzioni capillari). Se a dicembre aveva affollato le prime pagine dei giornali di tutto il globo per il suo taglio punk, rasato con ciuffo di lato, in queste ore Charlène di Monaco è tornata a stupirci (e a far parlare di sé) con un altro taglio capelli decisamente poco convenzionale per una principessa: un bowl cut o taglio a scodella con la nuca completamente rasata. Ma non è tutto: a saltare all'occhio è l'intero look della princesse: una tuta militare, con tanto di boots con carrarmato, che la fanno apparire appena uscita dall'esercito - altro che Ballo della Rosa!. E pensare che fino a pochi giorni fa a fare scandalo erano "solo" i capelli grigi naturali della cognata Carolina...

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

"Wow! Una Charlène sempre più intrepida in fatto di tagli di capelli" commenta l'hairstylist Cristiano Filippini. "Questa volta la scelta ricade su un bowl cut super deciso, dove la forza è data tutta dalla rotondità del perimetro che parte dalla linea della frangia e fa esattamente tutto il giro della testa dando un aspetto molto statico e netto alla forma. La parte sottostante è tagliata iper corta attraverso l'uso di una tosatrice elettrica, sfruttando i principi dell'undercut. La rasatura di cui sopra è lasciata intenzionalmente del suo colore naturale facendo sì ché la parte superiore sembri più voluminosa" prosegue l'esperto.

A chi stanno bene i capelli cortissimi come quelli del nuovo look di Charlène di Monaco? "Potremmo dire che un look di questo tipo sia adatto soltanto su visi ovali poiché il bowl cut tende a riempire la parte superiore mettendo in evidenza la zona delle guance e del mento, cosa non troppo indicata per visi di altra forma".

Cristiano Filippini, fondatore di [#1]HAIRLAB, hairstylist dal 1996: "Ho sempre puntato tutto sull'aggiornamento, le nuove tendenze e la consulenza alla cliente finale, basandomi sulla morfologia, l'incarnato e il rispetto del capello e della sua portabilità". Lo trovate anche su Instagram come @cri.filippini.