Che cinema farà al Lido #10 - Meravigliosa Mostra, grazie e arrivederci in sala

·1 minuto per la lettura
Photo credit: Gianmarco Chieregato
Photo credit: Gianmarco Chieregato

Meravigliosa Mostra, grazie! E grazie all’implacabile squadra tutta femminile di Elle Daily, really brave. Grazie agli uffici stampa, agli agenti e a tutti gli artisti. Grazie a chi ha posato per i nostri fotografi, grazie a chi ci ha letto, a chi ci ha creduto, al Direttore e Presidente del festival che insieme a tutta la “biennale crew” hanno vinto questa grande sfida.

Da più di un anno Hearst con Elle ha creato il progetto editoriale Movie Confidence, a sostegno del cinema, della sala, del sogno di condivisione. Essere al Lido con questo nostro Daily e con i talk, non solo era importante, era necessario. Noi di Elle non diamo stelle (non ancora), ma la più grande va al cinema italiano che qui si è mostrato nella sua forma migliore, che è quella della riuscita completa, ma anche del rischio, della scommessa estrema.

Quest’ultima copertina vi saluta con il dream team di Freaks Out, quel salto oltre l’ostacolo, blockbuster che ci mancava. Lo scatto non è scelto per caso: all’immaginazione incandescente di Gabriele Mainetti dobbiamo la bellezza green e favolistica della campagna Movie Confidence creata per Hearst in esclusiva e che già ieri avete scoperto sulle nostre pagine: bambini felici che sbucano saltellando da un enorme schermo affacciandosi su un mondo tornato fiabesco. Sarà anche una specialissima cover di Esquire e la troverete ovunque, al cinema e sul web.

Oggi vi lasciamo con i “ragazzi speciali” del film e, all’interno, un’altra immagine simbolo creata da Mainetti per noi, ragazzini rapiti dallo stupore del grande schermo. È il nostro omaggio al cinema, alla grazia dei film, al miracolo di tornare a respirare insieme. All’emozione di Venezia. Arrivederci in Sala.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli