A che età dovremmo cominciare a usare le creme anti age: ecco i consigli degli esperti

·2 minuto per la lettura
Photo credit: S. Alemdar - Getty Images
Photo credit: S. Alemdar - Getty Images

Prima si inizia con la skicare e meglio è, questo è poco ma sicuro: se fin da giovanissime iniziamo ad applicare almeno contorno occhi e siero, ci staremo portando di gran lunga avanti sul lavoro (costante) che avremo da fare per contrastare segni e rughe. Prevenire insomma è sempre meglio che curare. Ma la vera domanda che tutte si pongono prima o poi è: a che età iniziare con i prodotti anti age? Prima o dopo i 30 anni?

Secondo gli esperti, la pelle del viso comincia di invecchiare all'età di 20 anni, ovvero quando progressivamente inizia a ridursi la produzione di collagene. Per questo motivo, inserire nella propria routine prodotti antirughe tra i 20 e i 30 anni è assolutamente consigliato, poiché non solo si previene, ma si va anche ad agire in maniera tempestiva sulle prime rughe, che si formano proprio in questo periodo della vita.

A maggior ragione, se viviamo in luoghi particolarmente inquinati, siamo frequentemente esposti ai raggi UV senza protezione, siamo stressati o fumiamo, il processo di invecchiamento non potrà che essere velocizzato: proteggere la pelle e idratarla nel profondo è fondamentale.

La strategia da attuare non è ovviamente quella di iniziare immediatamente con creme ricche pensate per pelli mature allo scoccare dei 20 anni, bensì è quella di iniziare ad applicare sul viso prodotti che contengono principi attivi anti age. Per esempio, il tocoferolo, ovvero la vitamina E, che è un potente antirughe, la vitamina C, antiossidante dalle proprietà leviganti, oppure il retinolo o vitamina A, il più potente antirughe in assoluto, da usare rigorosamente la notte e lontano dall'esposizioni solare. È importante anche massaggiare periodicamente il viso seguendo le linee di Langer: si possono utilizzare le dita oppure strumenti ad hoc, come rullo di giada. Il massaggio stimola la circolazione e la produzione di collagene.

In generale bisogna però ricordarsi che il prodotto anti age più efficace rimane sicuramente la protezione solare, ultimo step della skincare routine da adottare anche in inverno per prevenire eventuali danni dei raggi UV (presenti 365 giorni l'anno).

Infine, mai dimenticarsi il contorno occhi, zona dove la pelle è più sottile, tendendo a seccarsi più velocemente con conseguenti segni e rughe: contro le zampe di gallina niente può come chirurgia o medicina estetica, ma applicare la crema con costanza fin dai 20 anni porterà ad ottimi risultati.