Che fine ha fatto Amanda Lear? La nuova vita della diva di Instagram

La vita privata di Amanda Tapp, in arte Amanda Lear, è avvolta nel mistero. Ancor oggi, infatti, si hanno dubbi riguardo la sua data di nascita, che si presume essere il 18 giugno o il 18 novembre 1939, a Saigon, nell’Indocina francese, oggi divenuta Ho Chi Minh in Vietnam. I suoi genitori si sono separati molto presto e lei è cresciuta con la madre. Poliglotta, sa parlare ben 4 lingue, tra cui anche l’italiano. Pupilla dell’eccentrico surrealista Salvador Dalì, con cui ha anche una relazione, Amanda Lear inizia la sua carriera negli anni ‘60 come modella, ma attira l’attenzione del pubblico solo nel ‘73 quando posa come modella fetish per la copertina dell'album For Your Pleasure dei Roxy Music, occasione galeotta perché è proprio da lì che inizia la storia d’amore con il cantante David Bowie. Negli anni ‘70 inizia la sua carriera di cantante e dopo circa un decennio si dedica alla scrittura della sua biografia e per 4 anni lavora come intrattenitrice per Canale 5. Mescolando apparizioni televisive, cinematografiche e musica, la sua vita prosegue così fino al 2016, quando, ospite nel programma "Domenica In", annuncia ai fan un ritiro dalle scene. Non ha figli, ma ha ben 10 gatti e in un’intervista al settimanale “Oggi.it” esprime la volontà di lasciare tutto ai suoi gatti perchè l’hanno salvata ed essendo i suoi medici migliori e gli unici meritevoli della sua eredità. Ma ora che fine ha fatto? Alla veneranda età di 83 anni, la Lear è diventata una diva di Instagram, dove condivide foto e momenti con i suoi fan. Ha sfilato anche al Red Carpet del Festival di Cannes 2022.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli