Che fine ha fatto Costantino Vitagliano? Il re dei tronisti di “Uomini e Donne”

Costantino Vitagliano nasce a Milano il 10 giugno 1974, sotto il segno dei Gemelli, da genitori campani. Appare per la prima volta in qualità di valletto su Antennatre, rete locale lombarda.

Nel 2003 viene notato dal pubblico nel programma di Maria De Filippi “Uomini e donne”, inizialmente come corteggiatore, poi come tronista riscuotendo grande successo.

Riempie i salotti di Canale 5 insieme alla fidanzata di allora, Alessandra Pierelli, specialmente nel programma “Buona domenica”, dove per alcuni mesi viene dedicato alla coppia uno spazio riservato.

Dopo una breve parentesi in Rai, con una collaborazione a “Quelli che il calcio”, e la partecipazione alla seconda edizione del game show “Dimmi la verità” nel 2009, partecipa al reality show “Baila!”, condotto da Barbara D’Urso e conquista il primo posto, in coppia con Elisabetta Gregoraci.

Entra nella casa del Grande Fratello Vip nella prima edizione del programma (2016) dove esce alla seconda puntata.

Non solo televisione nella vita di Costantino: nel 2005 è protagonista del film “Troppo belli” con il collega tronista Daniele Interrante, mentre nel 2014 debutta come attore di fotoromanzi. Sperimenta anche la scrittura e nel 2003 pubblica un libro autobiografico con Alfonso Signorini “Costantino Desnudo” a cui aggiunge, nel 2006, l’autobiografia “Dedicato a voi”.

Ha una bambina, Ayla, nata dalla relazione con l’ex compagna svizzera Elisa Mariani e dal 2020 fa coppia con la ballerina Luba Mushtuk. Costantino lascia il panorama televisivo e dal 2015 lavora come formatore di personal shopper.