Chi è Alejandro Gòmez

Soprannominato El Papu, Alejandro Darío Gómez nasce a Buenos Aires il 15 febbraio 1988.

Alto 165 centimetri per 68 chilogrammi può giocare come ala, come seconda punta o trequartista. Le sue caratteristiche fisiche lo portano a puntare molto sulla velocità e il dribbling. Si distingue per le sue doti da uomo-assist.

Cresce nelle giovanili dell'Arsenal Sarandi, debuttando in prima squadra nel 2005. Dopo una stagione nel San Lorenzo si trasferisce in Italia nel 2010.

Il Catania lo preleva per 3 milioni di euro. In Sicilia disputa 3 stagioni segnando 18 gol in 111 gare tra campionato e Coppa Italia.

Nel 2013 viene ceduto per 7 milioni al Metalist, ma l'avventura in Ucraina dura solo una stagione, l'anno dopo è di nuovo in Italia per indossare la maglia dell'Atalanta.

In poco tempo diventa un idolo per i tifosi ottenendo anche la fascia da capitano. È tra i protagonisti della storica qualificazione della dea in Champions League al termine della stagione 2018/2019.

Nell'inverno del 2020 un litigio con il tecnico Gasperini compromette il rapporto con l'ambiente bergamasco.

Sposato con Linda Raff, la coppia ha tre figli: Bautista del 2013, Constantina del 2016 e, infine, Milo, che è nato nel 2018