Chi è Khaby Lame, il tiktoker italiano che ha più follower di Chiara Ferragni e Fedez messi insieme?

·3 minuto per la lettura

Il profilo TikTok di Khaby Lame è tra i dieci più seguiti al mondo, su Instagram ha addirittura più follower di Mark Zukerberg ed è l'italiano con più follower: 53milioni su TikTok più 13,5milioni su Instagram che sono più di quelli di Chiara Ferragni e Fedez sulle due piattaforme, messi insieme. Alcuni dei video più visti nella storia del social sono suoi, come quello della banana, che è da 30 milioni di Mi piace.

Il filmato parte con un video TikTok in cui un mago-del-coltello sbuccia in modo particolarmente arzigogolato una banana, asportando con la mannaia buccia e polpa. Cambio di scena: entra in azione Khaby Lame che, con aria accigliata quanto la nostra, afferra una banana e la sbuccia nel più classico e semplice dei modi. Infine, sempre con le sopracciglia alzate, indica con i palmi delle mani il frutto perfettamente pulito. Il tutto rigorosamente in silenzio, lasciando spazio alla comicità muta delle sue espressioni.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Questo è il video tipo di Khaby Lame, che rientra nel filone dei cosiddetti reaction video, ovvero filmati di reazione/commento ad altri che circolano su TikTok e in cui i protagonisti eseguono in modo estremamente complicato (e a tratti nonsense) azioni semplicissime come indossare un paio di scarpe, tagliare una pizza, bere un bicchiere d'acqua. A sancire il suo successo, forse, la linearità estrema dei suoi format video, la potenza di immagini scarne, la comicità alla Stanlio e Olio, il metavideo che trae vantaggio dalla piattaforma mentre allo stesso tempo critica la stupidità dei suoi utenti.

Nemmeno Khaby Lame, il cui nome completo è Khabane Lame, si capacita dei numeri impressionanti che sta raggiungendo, e che sono tutt'ora talmente in crescita che i dati riportati in questo articolo potrebbero risultare obsoleti nel giro di un giorno. E pensare che il ventunenne di Chivasso ha iniziato senza nessun impegno a fare il Tiktoker nel marzo 2020 quando, a causa della pandemia, è stato lasciato a casa dall'azienda in cui lavorava con macchine a conteggio numerico.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

All'epoca, i suoi primi video prendevano le misure con i format di TikTok, dopo circa un anno era arrivato a quota un milione di follower e negli ultimi mesi, con l'arrivo dei suoi reaction video, i numeri si sono impennati, ha assunto un social media manager (Alessandro Riggio, si legge nella bio Instagram) e la sua fama è diventa internazionale, tanto che, come ha raccontato in un'intervista a La Stampa i suoi video sono apparsi sui megaschermi di Tokyo con la didascalia "Tiktoker italiano".

La storia di Khaby Lame, che oggi sogna di fare grandi cose come recitare in un film comico, approdare su YouTube e cercare fama all'estero, magari in America, però riporta l'attenzione su una questione calda. Nato in Senegal il 9 marzo 2000 e trasferitosi in Italia insieme ai suoi genitori quando aveva appena un anno, Khaby non ha la cittadinanza italiana. Come ha raccontato sempre nell'intervista a La Stampa: "No, non ce l’ho. Mi dispiace tanto. Non è giusto. Per esempio, per questo viaggio negli Stati Uniti [un viaggio che sta organizzando] è tutto difficile, anche ottenere il visto. Eppure mi hanno invitato come italiano, andrò a Los Angeles come italiano, perché io sono italiano.". In Italia il mancato ottenimento della cittadinanza riguarda circa 800mila minori e chissà se la popolarità di Khaby Lame riuscirà a far tornare le loro storie nell'agenda politica.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.