Chi è Shirley Henderson, la Mirtilla Malcontenta che avevi già visto nei film di Bridget Jones

Di Roberta Cecchi
·3 minuto per la lettura
Photo credit: Getty Images
Photo credit: Getty Images

From Cosmopolitan

Se fino ad oggi hai sempre ceduto di esserti imbattuta per la prima volta in Shirley Henderson nel film Harry Potter E La Camera Dei Segreti, dove interpreta il personaggio cult di Mirtilla Malcontenta, sappi che in realtà il volto dell’attrice ti era familiare già da qualche tempo, grazie alla commedia Il Diario Di Bridget Jones.

No un momento fermi tutti, il fantasma che vive all’interno del bagno delle ragazze nella scuola di Hogwarts lo avevamo già visto in uno dei nostri film preferiti: what? Ok, prima di tutto bisogna ammettere che l’attrice che dà vita a Mirtilla Malcontenta (uccisa dal Basilisco quando è stata aperta per la prima volta la Camera dei Segreti) è piuttosto irriconoscibile all'interno della saga creata da J K Rowling, quindi diciamo che il fatto di non averla identificata in tempo zero è più che comprensibile. Ma quindi in Shirley Henderson in Bridget Jones che ruolo aveva?

{{ this.render( "@app/views/shared/embed-accessibility-text.twig", { embedName: "Instagram", })|raw}}

{% verbatim %}

{% endverbatim %}

Bene, ti ricordi che la single dalla guaina modellante color carne e la passione sfrenata per l’alcool aveva un trio di BFF (ovvero Jude, Shazza e Tom) ai quali raccontava le sue disavventure amorose con Mark Darcy e Daniel Cleaver? Ecco, Jude è proprio Shiley Henderson, ovvero Mirtilla Malcontenta! Chi se lo sarebbe mai aspettato?

Shirley Henderson, chi è la Mirtilla Malcontenta di Harry Potter

{{ this.render( "@app/views/shared/embed-accessibility-text.twig", { embedName: "Instagram", })|raw}}

{% verbatim %}

{% endverbatim %}

Nata a Forres, in Scozia, il 24 novembre 1965 sotto il segno del Sagittario, Shiley Henderson (età 54 anni) ha iniziato a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo già da ragazzina esibendosi in alcuni club di Londra, città in cui si trasferisce a 17 anni per frequentare la Guildhall School of Music and Drama. Una volta conclusi gli studi Shirley, nel 1987, approda sul piccolo schermo prendendo parte alla serie tv Shadow of the Stone, dove interpreta una ragazza che viene messa sotto processo per (presunta) stregoneria. Un ruolo questo che ha fatto entrare la Henderson nel mondo incantato della magia, in attesa dell’arrivo dei film di Harry Potter ovviamente.

{{ this.render( "@app/views/shared/embed-accessibility-text.twig", { embedName: "Instagram", })|raw}}

{% verbatim %}

{% endverbatim %}

Dopo aver ottenuto alcuni ruoli secondari in serie tv come Clarissa, Wish Me Luck e Hamish Macbeth, l’attrice che interpreta Mirtilla Malcontenta in Harry Potter sbarca finalmente al cinema dove debutta con Il Sale Sulla Pelle nel 1992, mentre tre anni dopo entra nel cast di Rob Roy. Il primo ruolo importante per la Henderson però arriva solo nel 1996 grazie alla pellicola Trainspotting, film manifesto con protagonista Ewan McGregor, dove l’attrice scozzese si cala nei panni di Gail, una ragazza tossicodipendente fidanzata con il problematico Daniel 'Spud' Murphy.

{{ this.render( "@app/views/shared/embed-accessibility-text.twig", { embedName: "Instagram", })|raw}}

{% verbatim %}

{% endverbatim %}

Ad ogni modo da questo momento in poi la carriera dell’attrice spicca il volo, facendola apparire in numerose serie tv e pellicole come Wonderland, Topsy-Turvy - Sotto-Sopra e Le Bianche Tracce Della Vita, per poi entrare nel cast di Il Diario di Bridget Jones insieme a Renée Zellweger, Hugh Grant e Colin Firth, prendendo poi parte anche ai sequel Che Pasticcio, Bridget Jones! e Bridget Jones's Baby. Shirley Henderson prosegue la sua carriera prendendo parte a tantissimi film come Marie Antoinette, Il Racconto Dei Racconti - Tale of Tales di Matteo Garrone, T2 Trainspotting e Stanlio & Ollio. Nonostante le ottime interpretazioni e le altre pellicole, bisogna ammettere che il volto della Henderson continua a restare legato a doppio filo a quello di Mirtilla Malcontenta che, per tutte noi, continua a vagare per i bagni di Hogwarts per spaventare o fare amicizia con i nuovi studenti della scuola di magia e stregoneria più pazzesca, avventurosa ed incredibile che sia mai esistita. Parola di babbana.

Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere gli articoli di Cosmopolitan direttamente nella tua mail.

ISCRIVITI QUI