Chi ha avuto il Covid potrebbe ricevere solo una dose di vaccino

·1 minuto per la lettura
covid una dose vaccino
covid una dose vaccino

I vaccini contro il Coronavirus attualmente in fase di distribuzione prevedono la somministrazione di due dosi, ma già a partire dalla prima gli effetti sono rilevanti. A rivelarlo sono gli studi effettuati sulla presenza di anticorpi in coloro che hanno ricevuto una sola iniezione.

In particolare, la ricerca rivela che una sola dose potrebbe essere sufficiente per coloro che sono già guariti dalla malattia, anche nel caso in cui gli esami non rivelino la presenza di anticorpi.

Lo studio sul vaccino

Lo studio sul vaccino è stato condotto in un ospedale in Israele a seguito della somministrazione della prima dose del vaccino sugli operatori sanitari. La campagna di vaccinazione ha avuto inizio a dicembre 2020 tramite il Pfizer/Biontech. Al 21 gennaio 2021 già il 90% dei medici e degli infermieri dello Ziv Medical Center, dove è stata condotta la ricerca, avevano ricevuto la prima dose.

Il team di esperti ha notato che in coloro che avevano contratto il Coronavirus da 1 a 10 mesi prima, a fronte della somministrazione di una sola dose, produceva una significativa quantità di anticorpi tali da contrastare la malattia.

Il parere degli esperti

Questa scoperta può aiutare i Paesi a prendere decisioni informate in merito alla politica sui vaccini. Ad esempio, se i cittadini precedentemente infettati devono essere vaccinati in via prioritaria e, in tal caso, con quante dosi“, ha dichiarato il professor Edelstein in un comunicato stampa.