Chiara Ferragni: «Sono boss e baby allo stesso tempo»

·1 minuto per la lettura

L'influenza di Chiara Ferragni sul mondo del marketing è indiscusso.

Grazie al suo inconfondibile tocco, la fondatrice del blog "The Blonde Salad" ha costruito col tempo un impero che coinvolge i molteplici aspetti dello stile, dando vita a collaborazioni e partnership che prima di lei erano riservate principalmente alla sfera maschile.

«Per me è importante sentirmi allo stesso tempo “boss” e “baby”. Non rinuncio a nulla, né nel mio essere donna, né nel mio essere leader. Il fatto è che c’è ancora molta paura della leadership femminile. E ancora oggi resiste un’idea molto rigida di come si debba essere leader. Invece secondo me ci si può anche prendere meno sul serio: si può essere una vera boss lo stesso», spiega Chiara Ferragni a Il Corriere della Sera.

La 34enne è amministratrice delegata di Tbs Crew e di Fenice srl, la società che gestisce il suo marchio, ma anche nel consiglio di amministrazione di Della Valle e global ambassador di Bulgari.

«Usare la propria influenza per promuovere un prodotto o collaborare con un brand è molto bello, ma penso che sia importante farlo anche per condividere dei valori e prendere posizione - commenta Chiara -. Questo è il momento della responsabilità sociale, di essere un po’ meno super partes e di battersi per le cause in cui si crede».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli