Chris Brown, il suo cane aggredisce una domestica: scatta la denuncia

·1 minuto per la lettura

Chris Brown è stato denunciato da un’ex domestica.

La donna ha raccontato alle autorità di essere stata aggredita da un cane da pastore del Caucaso, dal nome Hades, mentre lavorava nella casa di Tarzana, California, del rapper.

La donna, come riporta TMZ, era uscita per buttare la spazzatura quando l’animale si è scagliato violentemente contro di lei, strappandole pezzi di carne dal viso, dalle braccia e dal corpo.

Pare che Brown fosse a casa con amici al momento del misfatto, ma nessuno di loro le ha prestato soccorso.

Dopo essersi accorto della gravità del fatto, Chris avrebbe ordinato al suo team di far sparire tutti i suoi cani e di lasciare la casa.

All’arrivo della polizia - come testimoniato dalle carte legali -, il cantante ha rilasciato della dichiarazioni evasive, rifiutandosi di rispondere a domande precise.

Il cane è stato soppresso alcune settimane dopo l’aggressione poiché ritenuto estremamente pericoloso.

La donna si è sottoposta a numerosi interventi chirurgici, e ora chiede un cospicuo risarcimento danni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli